Scelti per voi

La tua vetrina online

Gruppo News

Quotidiano online

EUROMASTER riporta l'Europa nelle scuole scledensi

EUROMASTER riporta l’Europa nelle scuole scledensi

Euromaster: ponte tra le scuole scledensi e l’Europa 

Dopo una pausa forzata di 4 anni, a causa della pandemia, l’ormai storico concorso EUROMASTER, promosso e realizzato dal C.R.EU.S. (Centro Relazioni Europee di Schio) con il patrocinio del Comune di Schio, è ritornato tra le attività proposte agli istituti superiori scledensi per la promozione della cittadinanza attiva intesa nella sua più ampia accezione di conoscenza di ciò che avviene dentro e fuori i confini nazionali soprattutto in termini di Europa e di istituzioni.

EUROMASTER: studenti al FaberBox con un workshop sulle istituzioni europee

A fine febbraio ben 185 studenti del triennio,  selezionati dagli istituti Tron-Zanella, Martini, Garbin, De Pretto,Pasini, si sono riuniti al del FaberBox per partecipare a un workshop dedicato alle principali istituzioni europee e il loro funzionamento con la professoressa Manuela Scortegagna, al “Il cittadino europeo e l’Europa dei giovani” con Adriano De Rigo, al “Ruolo e funzionamento del Parlamento Europeo” con Maurizio Molinari per finire poi nel pomeriggio con un’attività di gruppo sui principali temi dell’Eurobarometro.

15 studenti scledensi vincono un viaggio a Lussemburgo

A distanza di una settimana a tutti i partecipanti al Workshop è stato somministrato un test di 53 domande, elaborate dal direttivo del CREUS ed inerenti ai temi trattati dai relatori e a quanto emerso dai lavori di gruppo. La valutazione dei test ha portato alla stesura di una graduatoria dove i primi 15 classificati, garantendo però la presenza di uno studente per ciascun istituto, sono risultati i vincitori di un viaggio premio di quattro giorni nel Granducato del Lussemburgo dall’11 al 14 aprile. La proclamazione dei vincitori si è tenuta a inizio marzo al FaberBox, dove  ad accogliere i vincitori con le relative famiglie oltre al direttivo del CREUS era presente anche l’assessore Alessandro Maculan.

A Lussemburgo i giovani visiteranno la città e la sede del Parlamento Europeo, in attività presso la Corte dei Conti e di Giustizia.  Ad accogliere studenti ed accompagnatori ci saranno a Pétange, città gemella di Schio, le autorità de Les Amis des Jumelages con le quali condivideranno varie esperienze tra le quali l’essere ospitati in famiglia proprio nell’ottica del dialogo e della conoscenza anche di stili e abitudini di vita diversi.

Schio, 19 marzo 2024

Fonte: Comune di Schio (VI) – Ufficio Stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *