Scelti per voi

La tua vetrina online

Gruppo News

Quotidiano online

Parole in Movimento

Parole in Movimento: nuovo progetto prima infanzia di Lions Schio

Parole in Movimento – il nuovo progetto di Lions Schio per la prevenzione del ritardo nel linguaggio e nello sviluppo dei bambini

Prevenire il ritardo del linguaggio e dello sviluppo nella prima infanzia. È l’obiettivo di “Parole in Movimento”, il nuovo service del Lions Club di Schio che è stato presentato nei giorni scorsi in Municipio.

A chi è indirizzato il progetto

Il progetto è rivolto ai bambini e alle bambine che frequentano l’ultimo anno delle scuole dell’infanzia scledensi. Il progetto prevede il coinvolgimento di pediatri di base, insegnanti e genitori. Da dicembre a maggio saranno avviate delle attività di screening da parte del centro clinico La Quercia sulla base delle adesioni dei genitori per un potenziale di circa 280 bambini.

Una volta completata questa fase ogni famiglia sarà contattata da una logopedista per un colloquio online. Durante il dialogo saranno illustrati i risultati ottenuti e verrà consegnato un referto da presentare al pediatra di base. Allo stesso modo verranno coinvolte le scuole: ogni insegnante riceverà la sintesi delle valutazioni ed eventuali strategie operative per la gestione dei bambini da attenzionare.

Il commento del presidente Lions Schio, Bianchini

«Dopo la grande paura, il Covid ha lasciato pesanti eredità sulla salute, soprattutto di adolescenti e bambini. Il Lions Club di Schio, consapevole che non basta segnalare un problema, ma occorre impegnarsi per trovare una soluzione, ha scelto di occuparsi dei più piccoli, facendo tesoro dell’esperienza acquisita negli anni attraverso lo screening sulla vista. Il principio è stato quello di mettere insieme tutte le figure che si occupano della loro crescita, facendo dialogare famiglie, educatori e pediatri. Un modo per individuare presto eventuali campanelli d’allarme, e far sentire i bambini al centro dell’attenzione degli adulti. L’augurio, e l’impegno, è che sia solo l’inizio, perché il sogno di un futuro migliore comincia anche da questo» ha detto il presidente del Lions Schio, Enrico Bianchini.

Il vicesindaco, Marigo

«Come Amministrazione abbiamo deciso di supportare fin da subito questo progetto perché mette al centro la prevenzione, con la quale si può fare davvero la differenza – sottolinea il vicesindaco e assessore al sociale, Cristina Marigo -. Ancora una volta il Lions di Schio cerca di far fronte ai bisogni della comunità e in particolar modo ai bisogni dei più piccoli. Non possiamo che esser grati per l’impegno dei suoi soci e ovviamente fare la nostra parte per favorire lo sviluppo di questi progetti».

Per le scuole dell’infanzia paritarie di Schio “Parole in Movimento” sarà presentato giovedì 23 novembre al Faber Box alle 17 ai docenti e alle 20.30 ai genitori. Giovedì 30 novembre, invece, il progetto sarà presentato alle scuole dell’infanzia degli istituti comprensivi: sempre al Faber Box alle 17 ai docenti e alle 20.30 ai genitori.

“Parole in Movimento” è patrocinato dal Comune di Schio e dalla Federazione Medici Pediatrici della Provincia di Vicenza ed è sostenuto dall’azienda Pfm di Torrebelvicino e dalla Fondazione distrettuale dei Lions.

Schio, 20 novembre 2023

Fonte: Comune di Schio (VI)- Ufficio Stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *