Scelti per voi

La tua vetrina online

Gruppo News

Quotidiano online

Costituzione

Il Sindaco di Piovene ha consegnato la Costituzione ai neo 18enni

Costituzione Italiana, il Sindaco Masero: “siate protagonisti, il Paese ha bisogno di voi” 

“Ora, veramente, il palco è vostro -così il sindaco di Piovene Rocchette ha accolto i neo 18enni alla cerimonia di consegna della Costituzione italiana-. Diventando maggiorenni entrate a far parte della società degli adulti: siatene protagonisti, perché il Paese ha bisogno di voi”. Una serata dedicata a loro e che li ha visti riempire il proscenio dell’Auditorium Comunale. “E’ un piacere immenso avervi qui -ha continuato il Sindaco Masero– consegnarvi la Carta costituzionale è sì un gesto simbolico, ma che racchiude in sé importanti valori: con essa vi diamo in mano la nostra Storia e allo stesso tempo il nostro futuro”.

Giovani adulti che numerosi hanno colto l’invito dell’Amministrazione Comunale di Piovene, presentandosi puntuali all’incontro e accompagnati da familiari orgogliosi. Chiamati sul palco sono stati premiati dal Sindaco Erminio Masero, dagli Assessori Comunali Sonia Perotto, Giampietro Tomiello, Roberto De Luca e Giovanni Pattanaro, dai Consiglieri Comunali Maria Cristina Costa, Fabrizio Rosa, Paola Dal Molin e Attilio Franco Carlassara.

La maggiore età una tappa importante

“Coi 18 anni si acquisiscono diritti civili e politici. Si entra a par parte a pieno titolo del Paese in cui si vive. Per esempio, l’anno prossimo, potrete per la prima volta votare: esercitando questo diritto potrete esprimere la massima espressione della vostra libertà e del proprio pensiero che, ricordo, vanno sempre e comunque esercitati in piena libertà ed autonomia -ha continuato il Primo Cittadino di Piovene Rocchette lanciando lo sguardo al giorno che lascerà il suo posto a chi lo succederà-. E sarete anche voi a decidere chi sarà il nuovo Sindaco: andando a votare, esercitando quindi un vostro diritto -ha continuato-.

Ricordate sempre che, far parte della società degli adulti, significa anche assumere doveri, responsabilità e impegno civile: per cui bisognerà dar conto di ciò che si fa e non si fa. Innanzitutto a se stessi e successivamente alle leggi che la Comunità civile si è data. Siate giovani protagonisti: il nostro Paese ha bisogno di voi, del vostro entusiasmo, del vostro coraggio, della vostra passione e delle vostre capacità. Per questo è per me un immenso piacere esser qui con voi, a consegnarvi la Costituzione italiana. Accostarsi, come spero che ognuno di voi vorrà fare per interesse e curiosità, a questo testo fondamentale della Storia del nostro Paese, vuol dire non solo conoscere i cardini della democrazia e della legislazione italiana, ma acquisire uno strumento che possa sostenere il vostro cammino di giovani affacciati all’età adulta, aiutandovi a individuare un orientamento, una guida, un’ispirazione.

La Costituzione Italiana

La nostra Carta costituzionale è un documento che racchiude in sé, inalterati nel tempo, la propria identità e la propria forza. Restando sorprendentemente attuale, ancora oggi la Costituzione ci trasmette la bellezza dei valori in nome dei quali tante donne e tanti uomini hanno lottati e dato se stessi: il riconoscimento della dignità e della fatica del lavoro, la possibilità di esprimere senza costrizioni e senza censure le proprie scelte politiche, il proprio credo religioso, le proprie opinioni, l’esser uguali di fronte alla legge e, attraverso l’istruzione scolastica e l’accesso ai servizi, l’opportunità di realizzare i propri progetti e costruire il futuro -ha concluso il Sindaco Masero-.

La nostra Carta costituzionale è il punto fermo su cui la nostra Nazione, in ginocchio dopo la fine della seconda guerra mondiale, ha saputo rialzarsi per diventare un riferimento nel mondo. All’interno di essa non c’è un credo o un non credo: c’è il vero senso di una civiltà e di una comunità. Insomma, cari ragazzi e care ragazze, vi auguro di realizzare voi stessi, i vostri sogni e che il vostro futuro sia costruito sulla consapevolezza e sul merito”.

Costituzione

Costituzione

Costituzione

Costituzione

Costituzione

Costituzione

Piovene Rocchette 13 ottobre 2023

Fonte: Comune di Piovene Rocchette (VI) – Ufficio Stampa

Un commento su “Il Sindaco di Piovene ha consegnato la Costituzione ai neo 18enni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *