Scelti per voi

La tua vetrina online

Gruppo News

Quotidiano online

imboschimento

Schio: convegno sull’imboschimento e cementificazione

Mercoledì 11 ottobre alle 20.00 a Palazzo Toaldi-Capra a Schio (VI) il convegno sull’imboschimento e cementificazione 

“Imboschimento e cementificazione, quanto ci costano?” è il tema del convegno promosso da Coldiretti Vicenza ed Agritour mercoledì 11 ottobre alle 20 a Palazzo Toaldi-Capra a Schio.

“Il tema che verrà affrontato nell’ambito della rassegna Montagna in città – spiega Coldiretti Vicenza – è quanto mai attuale, specie con i cambiamenti climatici in atto, sotto agli occhi di tutti. Imboschimento e cementificazione, infatti, sono problematiche non soltanto ambientali, ma anche sociali, che influiscono significativamente sulla qualità della vita di ciascuno”.

Per approfondire l’argomento dall’abbandono all’iper-utilizzo con riflessioni sull’uso ed il non uso del suolo, si alterneranno al tavolo dei relatori a Schio Laura Fregolent, professoressa ordinaria allo Iuav di Venezia, specializzata in pianificazione urbanistica e Marco Grendele, dottore forestale coordinatore del progetto “Spazi Aperti”.

Schio

 

 

 

 

 

 

 

Vicenza, 9 ottobre 2023

Matteo Crestani  Giornalista

Agritour

Un progetto di valorizzazione del territorio che nasce dal basso, dalla spinta di alcune aziende agricole dell’Alto Vicentino determinate a creare una rete relazionale e valoriale che, coinvolgendo anche altri operatori del territorio, possa creare i presupposti per lo sviluppo di un turismo a matrice rurale, lento e a basso impatto.

L’avvio di questo  processo, in un contesto estremamente frammentato e a vocazione manifatturiera, non può prescindere dalla presa di coscienza da parte delle comunità che vivono questi luoghi di essere depositarie di un patrimonio territoriale ricco di fascino, in grado di offrire qualità, attrattività, bellezza.

Esperienza in fattoria

Agritour si propone come stimolo per questa nuova narrazione di territorio appoggiandosi su una fitta rete di percorsi progettati mettendo a sistema capezzagne, stradine a basso scorrimento, piste ciclabili, argini, sentieri che collegano la aziende agricole coinvolte e fungono da supporto ad un palinsesto di iniziative distribuite su buona parte dei fine settimana nell’arco di tutto l’anno. Il filo conduttore degli eventi, destinati ad un pubblico eterogeneo, è l’, declinata in appuntamenti che si articolano tra assaggi e degustazioni, laboratori didattici e trekking, confronti con i produttori e contatto con gli animali, riscoperta di emergenze storico-artistiche abbandonate e leggende dimenticate.

Oggi Agritour è un’Associazione che vanta una sessantina di iscritti e migliaia di presenze all’anno agli eventi organizzati. L’obiettivo nel medio-lungo periodo è quello di consolidare e potenziare l’offerta  rivolta non solo alle comunità locali ma anche a tutti quei “cittadini temporanei” che desiderino immergersi nel nostro racconto di territorio, un racconto in cui la campagna è immaginata come grande “spazio pubblico” in dialogo virtuoso con la città, come teatro di nuove opportunità da offrire ad un contesto storicamente incline a cogliere e vincere nuove sfide.

Un commento su “Schio: convegno sull’imboschimento e cementificazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *