Scelti per voi

La tua vetrina online

Gruppo News

Quotidiano online

Staro

A Staro di Valli del Pasubio la nuova struttura polifunzionale

Era il 2010 quando l’idea di realizzare una struttura fissa a servizio delle manifestazioni pubbliche ha iniziato
a concretizzarsi tra i volontari del Gruppo Organizzativo Staro “GOS”. – Valli del Pasubio

Sabato 8 luglio arriverà finalmente il taglio del nastro

e l’inaugurazione della struttura polifunzionale nella frazione di Staro nel comune di Valli del Pasubio.

Questa realizzazione, ideata e fortemente voluta dal gruppo di volontari, è stata realizzata con uno
stanziamento di 29.000 € da parte dell’amministrazione Comunale che ha coperto una parte della spesa.

La restante parte dei fondi necessari per il completamento della struttura, è stata reperita con contributi erogati
da aziende locali e per una parte cospicua è stata integrata autonomamente da parte del “GOS”.

GOS che durante le varie manifestazioni e eventi organizzati negli ultimi 10 anni è riuscita con fatica a mettere da parte il tesoretto necessario per arrivare all’inaugurazione prevista per sabato 8 luglio.

La struttura, realizzata con finiture lignee, oltre ad ospitare il deposito delle attrezzature dei volontari, è strutturata per avere un punto di somministrazione cibi e bevande e un’area di preparazione dei cibi.

La presenza di questa struttura polifunzionale

agevolerà anche l’allestimento delle manifestazioni evitando la fatica di allestire strutture temporanee che necessitano di costi e tempi di montaggio e smontaggio.

Questo oltre ad adempimenti di legge per il loro utilizzo.

Valli del Pasubio – “La necessità di strutture fisse a servizio delle associazioni – ha detto l’assessore ai rapporti con le associazioni Sbabo – è da sempre una necessità alla quale l’amministrazione Comunale pone una forte attenzione”.

Già oggi molte strutture comunali sono in gestione ai vari gruppi e associazioni del territorio e questa sinergia
garantisce anche il mantenimento in buon stato di conservazione delle strutture che diversamente
rimarrebbero chiuse ed inutilizzate.

“L’opera era altresì necessaria – ha concluso l’assessore – per consentire l’organizzazione di eventi con maggiore semplicità così da mantenere una certa vivacità anche nella frazione seppur periferica di Staro”.

Fonte Ufficio Segreteria – Comune di Valli del Pasubio (VI)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *