Scelti per voi

La tua vetrina online

Gruppo News

Quotidiano online

Fidas Vicenza

Fidas Vicenza: i donatori di sangue rinnovano il proprio impegno al Monte Cengio

La presidente di Fidas Vicenza, Chiara Peron: “In questo luogo di preghiera rinnoviamo la promessa, ma anche preghiamo affinché i donatori attivi siano sempre più presenti nel donare e chi non ha ancora fatto il grande passo si decida a diventare donatore”

Centinaia di donatori sono attesi, domenica 25 giugno 2023 dalle ore 11.30 alla chiesetta del donatore al Monte Cengio, per rinnovare il proprio impegno a donare il sangue.

“La Festa del donatore di Fidas Vicenza è un grande evento, un momento di condivisione e di impegno che ci vede uniti e convinti nel rinnovare la nostra promessa. La carenza di sangue degli ultimi anni – spiega la presidente provinciale di Fidas Vicenza, Chiara Peron – ci sprona ad andare avanti nel nostro impegno, sempre più con assiduità, anche spronando i cittadini, in particolare i giovani, a diventare donatori”.

Alle 11.30, alla presenza di tutti i labari di Gruppi e Zone dell’Associazione, verrà celebrata la santa messa.

La nascita della chiesetta del Monte Cengio

Ricordiamo che la nascita della chiesetta del Monte Cengio risale al 1974, quando il 5-6 ottobre l’Associazione ospitava a Vicenza il suo 13° Congresso nazionale.

Con l’occasione inaugurava, appunto, la chiesetta del donatore, costruita con entusiasmo dai donatori dell’Alto Vicentino su un terreno messo a disposizione da un donatore di Cogollo del Cengio.

“La nostra chiesetta è un luogo di riflessione che attrae i donatori, ma non solo – conclude la presidente Peron – tutti i giorni dell’anno.

Quando si entra si respira chiaramente l’impegno di migliaia di persone che hanno calpestato i pochi metri quadri che caratterizzano questo luogo sacro intriso di solidarietà.

La passione dei donatori di sangue si trasmette anche così”.

La chiesetta del Monte Cengio è da sempre punto di ritrovo abituale di tutti i donatori sia della provincia di Vicenza che del Veneto.

Fonte: Fidas Vicenza – Ufficio Stampa – Matteo Crestani Giornalista

Vicenza, 23 giugno 2023

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *