Scelti per voi

La tua vetrina online

Gruppo News

Quotidiano online

5 x 1000

Basta una firma: tieni a Thiene il tuo 5 x 1000

L’Assessorato alle Politiche Sociali del Comune di Thiene ricorda che, come per gli anni scorsi, anche con la prossima dichiarazione dei redditi sarà possibile destinare il 5x 1000 del proprio reddito IRPEF alle attività sociali del Comune di residenza.

L’Assessora Anna Maria Savio rinnova l’invito a tutti i thienesi a sottoscrivere la destinazione del 5×1000 al Comune in modo da contribuire a sostenere e migliorare le attività sociali.

La destinazione del 5×1000, come noto, non comporta alcun costo; non si tratta di una tassa, ma della facoltà di decidere espressamente di riservare alle persone più indigenti della propria comunità una piccola parte delle proprie imposte.

Fai una scelta semplice

E’ una scelta semplice – afferma l’Assessora Savio – che sostiene importanti attività che il Comune svolge in ambito sociale. Sono piccoli gesti che contribuiscono a rendere la nostra città più solidale. Ringrazio quanti avranno la sensibilità di accogliere l’invito dell’Amministrazione Comunale”.

Per destinare il 5 x 1000 del proprio reddito alle attività sociali del Comune è sufficiente apporre la propria firma nel riquadro del modello 730 o del Modello Unico evidenziato e indicato come “Sostegno delle attività sociali svolte dal Comune di residenza”.

Anche chi non deve presentare la dichiarazione dei redditi può comunque richiedere al proprio datore di lavoro o all’ente erogatore della pensione la scheda integrativa allegata al CUD e consegnarla (compilata e in busta chiusa) ad un ufficio postale, a uno sportello bancario, che le ricevono gratuitamente, oppure ad un intermediario abilitato alla trasmissione telematica (CAF, commercialisti, etc.). Sulla busta occorre scrivere “destinazione cinque per mille IRPEF” e indicare cognome, nome e codice fiscale del contribuente.

La quota del 5 per mille dell‘IRPEF erogata dai Thienesi a sostegno delle attività sociali del Comune nell’anno 2021 e riferita all’anno finanziario 2020 è ammontata ad euro 20.103,14 ed è stata destinata all’integrazione delle rette per l’accoglienza di soggetti fragili in età adulta e anziani.

La quota del 2022 e relativo all’anno finanziario 2021 è stata, invece, di euro 18.881,97 e ha supportato la gestione di “Casa della Solidarietà”, che accoglie donne vittime di violenza e figli minori.

Per ulteriori informazioni contattare l’Ufficio Servizi alla Persona e alla Famiglia al n. 0445/804731.

Assessora Anna Maria Savio
Assessora Anna Maria Savio

Fonte: Comune di Thiene (VI) – Ufficio Stampa

Foto di L. Torresendi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *