Scelti per voi

La tua vetrina online

Gruppo News

Quotidiano online

PPP PIG BAND

Ultimo appuntamento della Stagione Thienese con PPP PIG BAND

L’ultimo appuntamento fuori abbonamento per la Stagione Thienese 2022/23 è domenica 30 aprile 2023 alle ore 18.00 con PPP PIG BAND Dal Porcile all’Orgia di Pier Paolo Pasolini (e molto altro) Testi di P.P. Pasolini nella rielaborazione di Paolo Rozzi, con Anna Zago e Paolo Rozzi e con Lydian Sound Orchestra, produzione Theama Teatro.

L’evento si terrà in coincidenza con la celebrazione della Giornata Internazionale del Jazz.

Trama

Storie non sempre amene, raccontate da due attori, un’orchestra jazz e un corvo, appollaiato su un ramo, che riflette sull’esistenza. Nelle opere di Pasolini – che qui si tributa nel centenario della nascita – sono ricorrenti temi come la diversità, la volontà di scandalo, il sacrificio, una forte opposizione all’incedere dell’omologazione del pensiero e dei costumi.

Tramite la sua visione, portata fino al paradosso, assistiamo a un’inquietante fenomeno tramite cui una nuova forma di totalitarismo si abbatte sulle masse, riducendo i soggetti al ruolo di passivi consumatori, inaugurando quella tremenda degenerazione antropologica che conduce ad una realtà in cui tutto diviene conformismo (compreso l’essere rivoluzionario).

Il distacco e l’umorismo sono fondamentali, perché segnano l’unica modalità che l’autore poteva utilizzare per affrontare temi così drammatici, così il linguaggio poetico, necessario per cristallizzare l’orrore. In un continuo intreccio fra realtà e invenzione, offriremo un catalogo dei peccatori dell’epoca di Pasolini, che poi è anche la nostra: i conformisti, i volgari, i cinici, i deboli, gli ambigui, i paurosi, gli autoritari, i piccoli benpensanti, i servili, i sadomasochisti, i lotofagi e sì, anche gli antropofagi.

È così che una musica come il jazz può accostare questi temi al simbolismo di questa ribellione, con una impareggiabile identità di intenti, con quel suo linguaggio pieno di strappi, di assoli capaci sia di melodica persuasione che di ribollente energia, di ritmi e poliritmia in controtempo, in controtendenza. Il tutto con un’orchestra al meglio del suo repertorio e del suo sound peculiare. (scheda artistica) 

Domenica 30 aprile 2023 – ore 18.00

PPP PIG BAND

Dal Porcile all’Orgia di Pier Paolo Pasolini (e molto altro)

Testi di P.P. Pasolini

Rielaborazione drammaturgica di Paolo Rozzi
con Anna Zago e Paolo Rozzi
e con Lydian Sound Orchestra: Robert Bonisolo, Mauro Negri, Rossano Emili, Gianluca Carollo, Giovanni Hoffer, Federico Pierantoni, Glauco Benedetti, Marcello Abate, Marc Abrams, Mauro Beggio

Conduzione e arrangiamenti: Riccardo Brazzale
Con il contributo di Piergiorgio Piccoli
Musiche di R. Brazzale, O. Coleman, D. Ellington, C. Mingus, B. Morris
Produzione Theama Teatro

Per informazioni e prenotazione: Ufficio Cultura negli orari di apertura al pubblico, piazza A. Ferrarin 1, tel. 0445-804.745-746, teatro@comune.thiene.vi.it e cultura@comune.thiene.vi.it

La vendita al botteghino è possibile da un’ora prima dell’inizio dello spettacolo.
Per l’acquisto on line: myarteven.it e vivaticket.com

Il programma della 42^ Stagione Teatrale Thienese è consultabile nei siti: www.comune.thiene.vi.it – www.myarteven.it – www.vivaticket.com e presso tutte le aziende di promozione turistica del vicentino.

Lydian Sound Orchestra,

fondata nel 1989 è la più apprezzata medium-band nel campo del Jazz italiano degli anni 2000, così come attestato da molteplici referendum specialistici (miglior gruppo italiano nel 2016, nel 2018, nel 2019 per il Top Jazz della rivista Musica Jazz). Un tentette atipico che si concentra sulla rielaborazione della tradizione jazz, secondo un approccio contemporaneo e su una tecnica compositiva il cui scopo principale è di mettere in luce lo spirito live e il work in progress fra i musicisti.

Riccardo Brazzale,

dopo gli studi classici, di jazz e la laurea a Bologna, dall’86 inizia a collaborare con Claudio Fasoli e tre anni dopo fonda la Lydian Sound Orchestra, con cui si esibisce in Italia e all’estero. Oltre che musicista è anche autore di numerosi saggi su periodici di settore e cronache musicali su diversi quotidiani. E’ direttore dell’Istituto musicale veneto Città di Thiene, dove insegna anche armonia e cultura musicale generale. E’ fondatore e direttore artistico del festival New Conversations- Vicenza Jazz. Ed è anche tra i fondatori dell’associazione I-Jazz di Firenze.

Paolo Rozzi,

attore, è allievo di Giorgio Albertazzi e in trent’anni ha collaborato con varie compagnie teatrali come Ensemble Vicenza, Theama Teatro e Fondazione Aida. In qualità di comico/musicista si è esibito in quattro continenti e ha partecipato a numerosi festival internazionali. Festival come: (‘Tokyo Festival of Fools’, ‘Virada Cultural di Sao Paulo’, ‘St. Gallen Open Air’) e trasmissioni televisive in Italia (‘Zelig’) e all’estero (‘Drei Sat Festival’). Per il cinema ha lavorato nei film ‘L’estate di Davide’ (C. Mazzacurati), ‘La pelle dell’orso’ (M. Segato). E ‘Le mie ragazze di carta’ (L. Lucini), e per la televisione ha interpretato serie come ‘Un passo dal cielo’ e ‘La sposa’.

Anna Zago,

attrice e regista, responsabile formativo di Theama Teatro. Negli ultimi anni i suoi lavori di rivisitazione del mito, anche come drammaturga, trovano spazio nel Ciclo degli Spettacoli classici del Teatro Olimpico di Vicenza. Molti sono gli artisti con i quali ha intrecciato la sua attività. Il lavoro con i colleghi di Theama Teatro, ovvero Piergiorgio Piccoli, Aristide Genovese ed Ester Mannato, rimane sempre saldo e radicato, ma in vent’anni si è confrontata con tantissimi altri artisti del settore, tra i quali M. de Francovich, N. Balasso, A. Valle, E. Allegri, G. Scarpati e G. Marinelli. La sua visione artistica si è arricchita della contaminazione di esponenti della cultura, quali M. Bucchi, R. Cuppone, come da autori quali R. Piumini, T. Scarpa, J. Baron, E. Cavalli, P. Lanaro, V. Trevisan, nonché da artisti provenienti dal mondo della musica tra i quali Patrizia Laquidara.

L’Associazione “THEAMA TEATRO”

è nata nel 2001 dalla collaborazione di operatori culturali dalle molteplici competenze teatrali, didattiche, tecniche ed artistiche. Da molti anni si occupano di spettacolo dal vivo e formazione. Lo scopo primario dell’Associazione è la valorizzazione e la diffusione dell’arte, dello spettacolo e della cultura, tramite la formazione, le rappresentazioni, le accademie teatrali, la gestione di spazi, gli eventi e i progetti speciali.

L’attività di produzione degli spettacoli è invece dedicata al repertorio della nuova drammaturgia (moderna e contemporanea). Alle rielaborazioni delle opere classiche, ai testi della tradizione popolare e ai progetti multimediali, con l’obiettivo di coinvolgere e formare anche un pubblico giovane. Il mercato al quale si rivolge la produzione degli spettacoli è sia quello regionale che quello nazionale.

Ricordiamo per quest’ultimo la produzione degli spettacoli: “The looking glass”, “Amleto”, “Confidenze troppo intime”, “Signore e Signori”, “Mr. Green”, “Le Cognate”, “Ex Marito in busta paga”. Le collaborazioni più prestigiose, fra le altre, sono state quelle di: Philippe Leroy, Maximilian Nisi, Anna Valle, Natalino Balasso, Massimo De Francovich, Tiziano Scarpa, Massimiano Bucchi.

Per quanto riguarda il settore formazione, “Theama Teatro” si occupa dell’organizzazione e la conduzione di corsi che mirano ad accrescere le conoscenze degli allievi nel campo dell’arte, dello spettacolo, della comunicazione, del lavoro di gruppo e della crescita personale. Questa azione viene svolta anche in moltissime scuole in collaborazione con le Istituzioni Didattiche e con la creazione di adeguati osservatori, momenti di confronto e incontri di approfondimento. Per tutta l’attività di questi vent’anni di può consultare il sito: https://www.theama.it/storico/.

La foto di copertina “Lydian Sound Orchestra” è di Pino Ninfa

PPP PIG BAND

Anna Zago attrice
Anna Zago
Paolo Rozzi
Paolo Rozzi

Fonte: Ufficio Stampa Comune di Thiene

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *