Scelti per voi

La tua vetrina online

Gruppo News

Quotidiano online

centri estivi

Centri estivi 2023 Schio: richiesta contributo fino al 23 aprile

Anche per il 2023 si rinnova il sostegno alle famiglie con figli minori iscritti ai centri estivi che propongono attività ricreative, sportive e culturali per bambini e ragazzi.

Il Comune di Schio ha destinato una somma di 10.000,00 euro a sostegno delle attività educative-ricreative-sportive organizzate da enti locali o privati nel periodo 12 giugno – 8 settembre 2023 e destinate a bambini e ragazzi.

«Questa Amministrazione ha sempre avuto attenzione per ogni aspetto della socialità – dice l’assessore all’istruzione Anna Donà – specialmente in questa fascia di età. Il contributo va quindi nella direzione di facilitare a quante più famiglie possibile, l’accesso per i propri figli minori a queste attività formative e ricreative socializzanti».

Possono richiedere il contributo i genitori o tutori di minori residenti a Schio, e con un ISEE pari o inferiore a 15mila euro in corso di validità. ll contributo copre le spese di frequenza di attività ricreative estive, sportive, culturali, socio educative e aggregative organizzate anche al di fuori dal territorio comunale. Non è ammessa la richiesta a quanti abbiano già ottenuto un contributo economico da soggetto pubblico e/o privato relativo alla partecipazione ad iniziative analoghe.

I contributi saranno erogati fino all’esaurirsi delle risorse ed entro il 30 ottobre 2023, in base a una graduatoria redatta dal Servizio Scuola del Comune che definirà la copertura totale o parziale dei costi di iscrizione e frequenza ai centri estivi. Il contributo non potrà superare la somma di 200,00 euro per nucleo familiare. Le domande devono essere presentate fino alle 23:59 del 23 aprile 2023 al seguente indirizzo email: centri.estivi@comune.schio.vi.it . Tutte le informazioni dettagliate sono disponibili su www.comune.schio.vi.it.

Fonte: Ufficio Stampa Comune di Schio

Schio, 5 aprile 2023

Un commento su “Centri estivi 2023 Schio: richiesta contributo fino al 23 aprile

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *