Scelti per voi

La tua vetrina online

Gruppo News

Quotidiano online

marciapiede

Al via il secondo stralcio realizzazione marciapiede di via Tuzzi Schio

Inizierà in settimana il secondo stralcio dei lavori per la realizzazione del marciapiede in via Tuzzi, nel tratto che va da via Amalfi fino alle residenze Ater recentemente inaugurate. Si tratta di un proseguimento del primo tratto di marciapiede – realizzato nel 2022 – che va dall’intersezione con via Padova a quella con via Amalfi.

Come per il tratto già portato a termine,

il marciapiede sarà di larghezza pari a 1,5 metri. In cantiere anche la realizzazione di due abbassamenti per l’attraversamento pedonale in prossimità di via Amalfi e in prossimità dell’incrocio di via Tuzzi con la strada secondaria d’accesso alle residenze Ater. Non solo: verrà realizzata un’area di sosta per le auto lungo via Tuzzi e un collegamento perdonale con gli alloggi destinati all’edilizia residenziale pubblica.

Da parte del Comune, inoltre,

sono già state acquistate le aree necessarie anche per realizzare una pista ciclabile bidirezionale accanto al marciapiede. «Con questo intervento diamo continuità al percorso pedonale già realizzato che dal cimitero di Magrè giunge fino a via Amalfi per arrivare poi alla laterale di via Tuzzi che porta al villaggio Bioecologico del quartiere – spiega il Sindaco Valter Orsi -. Questo intervento era un impegno che avevamo preso con i cittadini ancora prima della pandemia e che ora stiamo portando a termine. Una volta concluso l’intervento, si procederà con la riasfaltatura di tutta la via e con la realizzazione di una piattaforma rialzata in corrispondenza dell’intersezione con via Maccà».

Il termine dei lavori è previsto per fine aprile

e in base all’avanzamento del cantiere sarà istituito il senso unico alternato. L’intervento è stato affidato alla ditta Fontana srl di Tonezza del Cimone per un importo complessivo di progetto di 50mila euro.

Fonte: Ufficio Stampa Comune di Schio

Schio, 27 marzo 2023

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *