Scelti per voi

La tua vetrina online

Gruppo News

Quotidiano online

Parcheggi in Città

Thiene: Parcheggi in Città. Innovazione e reperimento di nuove aree

Parcheggi in Città. «Anche la questione delle aree di sosta in città va affrontata secondo una visione completa e strategica».

È quanto ritiene il Sindaco, Giampi Michelusi, che punta su due indispensabili azioni per favorire la vita degli automobilisti e di quanti vivono la Città, certamente l’innovazione nel sistema di pagamento degli stalli, ma anche e soprattutto il reperimento di nuove aree da adibire a parcheggio.

Circa l’innovazione la buona notizia è che sarà disponibile entro l’estate anche a Thiene il sistema all’avanguardia di pagamento dei parcheggi con App di ultima generazione.

Con questo innovativo strumento messo a disposizione degli automobilisti, una volta ultimato l’iter burocratico da parte degli uffici competenti, sarà possibile pagare esattamente il tempo di sosta effettuato. A seguire la realizzazione del nuovo sistema con gli uffici comunali è il consigliere delegato all’Innovazione Tecnologica Carlo Gecchelin, che dallo scorso ottobre ha incontrato alcune aziende che forniscono servizi di pagamento dei parcheggi tramite App, coinvolgendo tutti gli enti preposti a livello comunale.

«Dall’analisi delle varie proposte – spiega Gecchelin –

è emerso che in particolare due società offrono un servizio analogo seppur con alcune differenze minime e quindi si è deciso di procedere con l’affidamento ad entrambe Per l’entrata in funzione ci sono dei tempi tecnici di valutazione da parte degli uffici competenti, il cui iter si sta concludendo».

Sarà quindi il cittadino a valutare quale dei due servizi utilizzare, in base alle proprie esigenze, alla facilità d’uso e alle condizioni del servizio.

«Con questo servizio sicuramente si darà una risposta per quanto riguarda la comodità del pagamento, non si deve scendere dall’auto, cercare il parchimetro e ritornare con il tagliando e, inoltre, si potrà pagare esattamente per i minuti di sosta effettiva» sottolinea il Consigliere.

Per quanto riguarda il pagamento con carta di credito o bancomat, l’Amministrazione Comunale ha deciso, per il momento, di non utilizzare sistemi che ne prevedano l’utilizzo, poiché comporterebbe la sostituzione di tutti i parchimetri e l’installazione di apposite SIM per la connessione internet. «L’investimento economico sarebbe troppo importante e alla fine risolverebbe solo il problema delle monetine, ma non la facilità del pagamento né il pagamento della sosta per la durata effettiva» conclude Gecchelin.

Circa il potenziamento dei parcheggi dichiara il Sindaco Michelusi:

«L’Amministrazione sta lavorando per rendere maggiormente fruibile il centro storico e rendere possibile a chi sceglie di venire a Thiene di avere a disposizione nuovi e comodi parcheggi facilmente accessibili in potenziali aree presenti nel territorio».

Fonte: Comune di Thiene

Consigliere delegato all’Innovazione Tecnologica Carlo Gecchelin
Consigliere delegato all’Innovazione Tecnologica Carlo Gecchelin

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *