Scelti per voi

La tua vetrina online

Gruppo News

Quotidiano online

bonus idrico

Schio: bando bonus idrico integrativo per cittadini in difficoltà

É stato pubblicato il bando per presentare domanda per il bonus idrico integrativo per l’anno 2023 che prevede contributi sul pagamento delle bollette dell’acqua riservati ai cittadini in difficoltà.

Si tratta di un’agevolazione possibile grazie ai fondi messi a disposizione della città di Schio da parte del Consiglio di Bacino Bacchiglione per un totale di 58.685 euro. Agevolazione che si aggiunge al bonus sociale idrico nazionale, ovvero uno sconto sulla tariffa a favore delle famiglie in condizione di disagio economico e sociale.

Il bonus idrico integrativo

può essere richiesto dai nuclei familiari residenti nel Comune di Schio con ISEE, ordinario o corrente, non superiore a 20mila e 500 euro. Chi presenta domanda deve far parte di un nucleo familiare in cui vi sia un componente intestatario di un contratto di fornitura del servizio idrico Viacqua. Relativo a utenze domestiche singole o parte di utenze condominiali. Il contributo va da un minino di 200 euro per i nuclei familiari fino a 2 componenti a un massimo di 500 euro per i nuclei da 5 o più componenti.

«Prosegue il nostro impegno a sostegno delle fasce più deboli della popolazione

– sottolinea il vicesindaco e assessore al sociale, Cristina Marigo -. Questo contributo cerca di alleviare il carico delle utenze delle persone più colpite dalla crisi economica. Nel corso del 2020, in piena pandemia, con questo strumento abbiamo soddisfatto 355 domande per un totale di quasi 100 mila euro. Grazie ai fondi messi a disposizione dall’Ambito Territoriale Omogeneo (ATO Bacchiglione, più di 28mila euro). E dal Fondo Nuovi Investimenti (FoNI, più di 71mila euro) di ViAcqua».

Il bonus

verrà applicato dal gestore Viacqua Spa attraverso una riduzione delle bollette di acqua ad uso domestico. Le domande dovranno essere presentate entro le ore 12 di venerdì 17 marzo.

Tutte le informazioni necessarie per presentare domanda sono disponibili sul sito del Comune di Schio. Oppure telefonando al QuiSociale (0445/691415 dalle ore 9.00 alle ore 13.00).

Fonte: Comune di Schio

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *