Scelti per voi

La tua vetrina online

Gruppo News

Quotidiano online

DOMENICATEATRO 16-9

Thiene: si apre il sipario sulla rassegna DomenicaTeatro

Torna in queste domeniche invernali l’attesa rassegna per famiglie DomenicaTeatro, per la verità già anticipata l’8 dicembre scorso con una ghiotta anteprima, Gli Omini Rossi e Babbo Natale. Portata in scena dalla Compagnia Teatrale Mattioli, quasi un omaggio natalizio pensato per i bimbi, in un’iniziativa special dal titolo Natale con un Sorriso.

Il cartellone ora continua domenica 15 gennaio 2023

Fa-vola-ph.Lorenz
Foto di Lorenza Cini

con Favola, quando le fiabe mettono le ali… a cura di Ullallà Teatro/Vertical Waves Project. Si tratta di un suggestivo spettacolo di danza verticale consigliato per bimbi dai 4 anni in su dei performer Marianna Andrigo, Valentina Milan, Pippo Gentile, Angela Graziani, nella drammaturgia di Paola Brolati  musiche di Alexandre Desplat. La regia è collettiva. Le fiabe non hanno tempo né luogo, e coprono infinite distanze; i personaggi sprofondano, fluttuano, invecchiano, ringiovaniscono, mutano in continuazione. Mancano di gravità, e nella loro leggerezza frequentano tutte le dimensioni. È impossibile rappresentare una fiaba tenendo i piedi ben piantati per terra. Sul palco una struttura alta sette metri, come un enorme libro aperto, contiene il bosco, il fondo del mare, il ventre del lupo; al suo interno si intrecciano le storie di Cappuccetto Rosso, Hansel e Gretel, Peter Pan, la Sirenetta e molti altri.

Domenica 22 gennaio 2023

domenicateatrola Fondazione A.I.D.A presenta Storie incartate per principesse ribelli, teatro d’attore, sempre per un pubblico dai 4 anni in su, su testo e regia di Pino Costalunga con Elisa Lombardi. L’Aggiustafiabe racconta fiabe dimenticate e perdute nei vecchi libri e ha pure gli attrezzi per modificare i ruoli e i destini dei personaggi. È così che le Principesse delle Fiabe diventano delle “terribili ragazze ribelli”, perché ogni Principessa ha il diritto di guidare il proprio futuro. Affronteranno mille avventure per trovare il Principe perduto, sconfiggeranno il Drago con le armi dell’intelligenza; saranno loro a decidere se volere il classico finale da fiaba, con il festoso matrimonio per diventare Regina, o se scegliere un finale diverso, senza costrizione alcuna. La rassegna prosegue il 5 febbraio 2023, quando Teatro Due Mondi porta sul palcoscenico thienese Le nuove avventure dei musicanti di Brema,Le Nuove Avventure dei Musicanti di Brema_1_Teatro Due Mondi teatro d’attore consigliato a partire dai 6 anni, su testi di Gigi Bertoni con Tanja Horstmann, Angela Pezzi, Maria Regosa, Renato Valmori e la regia di Alberto Grilli. Il soggetto è interessante ed è una risposta alla domanda di fantasia su cosa accadrebbe se I Musicanti di Brema dei fratelli Grimm uscissero dalla loro favola e se si perdessero nelle nostre città, incontrando una cicogna disorientata che sta facendo il proprio lavoro di distribuire bambini nelle famiglie del mondo. Da qui parte il racconto de Le nuove avventure dei Musicanti di Brema, sulle strade dei nostri Paesi, alla ricerca di una città ospitale, un luogo che possa accogliere un bambino il cui colore della pelle racconta la provenienza da terre lontane.

A chiudere il programma è lo spettacolo di domenica 12 febbraio 2023

del Teatro delle apparizioni dal titolo Il tenace soldatino di piombo, teatro di figura consigliato a partire dai 4iL TENACE SOLDATINO DI PIOMBO (6) anni, da un’idea di Fabrizio Pallara, di e con Valerio Malorni e Fabrizio Pallara. Una stanza, molti giocattoli, una finestra che si affaccia su un esterno immaginario, per raccontare la storia del soldatino di piombo e della sua ballerina. La celebre fiaba viene reinterpretata in un gioco in cui gli oggetti prenderanno vita parlando, combattendo, danzando, protagonisti di un film teatrale proiettato su un grande schermo in diretta. Due piani di azione, due linguaggi a confronto, quello teatrale e quello cinematografico, che si sveleranno e si misureranno per unirsi e raccontare una grande storia d’amore.

Commenta l’assessora alla Cultura, Ludovica Sartore:

«L’importanza educativa della fruizione del teatro da parte dei bambini è unanimemente condivisa perché permette ai piccoli spettatori di sviluppare la fantasia, di divertirsi e di crescere in un approccio arricchente sotto il profilo emozionale e relazionale con sé e con gli altri. L’Assessorato prosegue con entusiasmo e convinzione a promuovere e sviluppare questo ambito particolare dell’offerta teatrale, spaziando nelle tipologie di rappresentazioni più adatte al giovane pubblico, dal teatro d’attore al teatro danza».

Tutti gli spettacoli si svolgono al Teatro Comunale con inizio alle ore 17.00. Il biglietto unico è di € 5,00 e quest’anno viene lanciata la promozione per famiglie che permette l’acquisto di 5 biglietti per € 20,00, quindi con un ingresso in omaggio per estendere il piacere di un pomeriggio a teatro assieme ad un amico.

Prevendita e info all’Ufficio Cultura, piazza A. Ferrarin, 1, tel. 0445 804745 e vendita nei giorni dello spettacolo a partire dalle ore 16.00 in Teatro Comunale, tel. 0445 804 943.

DOMENICATEATRO Locandina

2 commenti su “Thiene: si apre il sipario sulla rassegna DomenicaTeatro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *