Scelti per voi

La tua vetrina online

Gruppo News

Quotidiano online

Cra Cra Cra 16-9

Cra Cra Cra! Il sipario si apre per i più piccini

Cra Cra Cra! Il sipario si apre per i più piccini in tre pomeriggi da non perdere

Con l’autunno torna il classico e amato appuntamento per bimbi e famiglie, Cra Cra Cra!

Per tre sabati alle 17.00, a partire dal 12 novembre 2022,

sul palcoscenico dell’Auditorium Città di Thiene – Fonato, andranno in scena tre spettacoli della rassegna di teatro, narrazione e musica. Tutta dedicata ai più piccoli e che festeggia la diciottesima edizione, realizzata, come sempre, dall’Assessorato alla Cultura in collaborazione con la Fondazione Aida.

Commenta l’assessora alla Cultura, Ludovica Sartore:

Ludovica Sartore
Ludovica Sartore, assessora alla Cultura

«È sempre un piacere accogliere il pubblico molto speciale di bambini, accompagnati da genitori o nonni, per offrire loro il piacere e la gioia di scoprire tutto il fascino del teatro, in una versione su misura adatta alla tenera età. Invito le giovani famiglie a far vivere ai propri figli quest’esperienza e a condividere con loro emozioni e divertimento».

Si comincia sabato 12 novembre 2022 con Cipollino,

portato in scena dal Teatro libero Palermo. Dal caos e dai disastri nasce sempre qualcosa di buono e comincia sempre un cammino di crescita. È quello che succede al nostro Cipollino che, superstite di un disastro ambientale che ha distrutto la sua piantagione di cipolle, decide coraggiosamente di mettersi in cammino nella speranza di trovare una terra più ricca dove far fortuna e tornare per aiutare la sua famiglia e il suo popolo.

Ispirata al romanzo di Rodari, lo spettacolo, adatto a bimbi a partire dai quattro anni, ci conduce ad un percorso di riflessione sull’importanza dell’accoglienza, sulla crescita e sull’amicizia.

La rassegna prosegue quindi il 19 novembre con Cipì,

spettacolo per un pubblico a partire dai tre anni di Fondazione Aida. Liberamente tratto dall’omonimo racconto di Mario Lodi, creatore, insieme ai suoi allievi, di una storia complessa, che descrive gli aspetti gioiosi, ma difficili, della crescita.

Il passerotto Cipì si distingue dagli altri per la sua voglia di esplorare il mondo. Il nido gli sta stretto e i consigli della mamma non bastano a frenare la sua curiosità: il desiderio di esplorare è sempre più forte della prudenza.

Ultimo appuntamento,

portato in scena sabato 26 novembre sempre da Fondazione Aida, è con I tre porcellini, per bimbi dai tre anni.

A prima vista potrebbe sembrare la classica storia dei tre porcellini. Ognuno con la sua casa, con l’albero di mele, il camino dal quale si cala il lupo cattivo che li perseguita. Se non fosse che, all’inizio della storia, il lupo si presenta alle selezioni di un noto programma televisivo musicale, canta il suo pezzo forte, ma non viene accettato.

Se non fosse che il lupo, sbagliando strada, arriva ad una casa di mattoni dove crede di trovare un porcellino, ma dalla quale invece esce una vecchietta, che altri non è se non la nonna di Cappuccetto Rosso, che questo lupo non ha nessuna intenzione di mangiare.

Sennonchè anche che i tre porcellini, una volta messo in fuga il lupo, decidono di intraprendere la carriera artistica e fondare un gruppo, la “Pig Band”.

Prenotazioni biglietteria:

Ingresso unico: 4,00 €
A partire dal 31 ottobre 2022 prenotabile telefonicamente al 347 8226461 (ritiro del biglietto al giorno dello spettacolo)
Nei giorni di spettacolo è possibile acquistare il biglietto presso l’Auditorium Fonato a partire dalle ore 16.00

Prenotazioni telefoniche abbonamenti:

Ufficio Cultura, Piazza Ferrari, 1 – Thiene (VI) tel. 0445 804.744
Abbonamento 3 spettacoli: 9,00 €
A partire dal 26 ottobre al 10 novembre 2022
L’abbonamento dovrà essere ritirato e pagato direttamente presso la biglietteria dell’Auditorium il primo giorno della rassegna (12 novembre 2022 dalle ore 16.00).

Per informazioni:

cell. 347 8226461 e Ufficio Cultura: 0445 804.744 – 0445 804.745

Fonte: Comune di Thiene

Cipollino
Cipollino
I tre porcellini
I tre porcellini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *