Scelti per voi

La tua vetrina online

Gruppo News

Quotidiano online

Centro diurno "Il Faro"

Nuova sede per il centro diurno “Il Faro” di Thiene

Oggi l’inaugurazione – La struttura è ora ospitata in un’area appositamente ristrutturata del Centro Sanitario Polifunzionale Boldrini.

Accoglie pazienti in carico presso il Centro di Salute Mentale, per i quali vengono organizzate attività terapeutico-riabilitative e propedeutiche al reinserimento sociale e lavorativo

centro diurno "Il Faro"Una sede tutta nuova,

in locali appositamente ristrutturati, per il Centro Diurno “Il Faro” di Thiene, che accoglie pazienti seguiti presso il Centro di Salute Mentale.centro diurno "Il Faro"

La struttura, che in precedenza era collocata provvisoriamente in via Rasa in uno stabile messo a disposizione dall’Amministrazione Comunale, sarà d’ora in avanti ospitata in un’area appositamente ristrutturata del Centro Sanitario Polifunzionale Boldrini, che è stata inaugurata formalmente questa mattina alla presenza tra gli altri dell’Assessore regionale alla Sanità e ai Servizi Socio-Sanitari Manuela Lanzarin, insieme al Direttore Generale dell’ULSS 7 Pedemontana Carlo Bramezza e al sindaco di Thiene Gianantonio Michelusi.

I nuovi spazi, più ampi e funzionali, consentiranno di valorizzare al meglio l’attività assistenziale del Centro Diurno, che può accogliere fino a 20 pazienti contemporaneamente e ha in carico complessivamente 37 utenti.

All’interno della struttura vengono svolte attività terapeutiche, educative e riabilitative, secondo un progetto assistenziale che è sempre personalizzato.

«A livello terapeutico

– spiega il dott. Tommaso Maniscalco, Direttore del Dipartimento di Salute Mentale dell’ULSS 7 Pedemontana – vengono svolte sedute di trattamento psicologico, interventi anche con i familiari e incontri psicoeducativi di gruppo.

Si lavora molto anche sulla socializzazione, per facilitare l’inserimento sociale, e sull’integrazione lavorativa, con attività pre-occupazionali volte a potenziare le capacità che saranno poi richieste nel mondo del lavoro, a partire da quelle relazionali.

Inoltre presso il Centro Diurno gli utenti hanno la possibilità di sperimentare in un ambiente protetto alcune dinamiche che poi dovranno affrontare nell’ambito dei nostri progetti di cosiddetta “residenzialità leggera”, finalizzati a recuperare l’autonomia abitativa.

In generale infatti tutta l’attività svolta presso il Centro Diurno ha un obiettivo di tipo riabilitativo e di promozione dell’integrazione sociale e dell’autonomia dei pazienti».

«L’inaugurazione di oggicentro diurno "Il Faro"

– sottolinea il Direttore Generale dell’ULSS 7 Pedemontana Carlo Bramezza – conferma la nostra attenzione ai servizi territoriali e nel caso specifico alla rete di risorse messa in campo per dare sostegno alle persone che vivono in condizioni di disagio psicologico.

La nuova sede, più moderna e accogliente, andrà a potenziare ulteriormente tale impegno e allo stesso tempo rappresenta un altro tassello importante nella valorizzazione del Centro Sanitario Polifunzionale Boldrini, che è sempre più un punto di riferimento per le più diverse necessità dei cittadini e una presenza vitale nel centro di Thiene.

Anzi, proprio l’avere collocato il Centro Diurno in una sede così centrale rappresenta un messaggio di integrazione, contro la tendenza all’isolamento o auto-isolamento di chi soffre di disturbi di salute mentale».

Comunicato stampa n. 165

1 settembre 2022

Un commento su “Nuova sede per il centro diurno “Il Faro” di Thiene

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *