Scelti per voi

La tua vetrina online

Gruppo News

Quotidiano online

inclusione sociale-cristina marigo_schio

Schio: 45 mila euro per dieci progetti di inclusione sociale

Ammonta a 45mila euro il fondo stanziato dal Comune per sostenere le iniziative di inclusione sociale organizzate dalle associazioni del territorio dedicate a minori, famiglie e anziani.

Dieci i progetti

Sono dieci i progetti che sono stati selezionati e che verranno realizzati entro il 2022.

Il vicesindaco Cristina Marigo

Come amministrazione abbiamo deciso di supportare degli interventi capaci di rispondere ai bisogni sociali che emergono nella nostra comunità.

Si tratta di progetti di prevenzione e inclusione sociale, con particolare attenzione alle tematiche educative e familiari.

Ed hanno anche un focus sulle proposte ludiche e ricreative capaci di promuovere la socializzazione tra le famiglie.

Due le aree principali

Le aree principali di intervento previste dal bando attraverso il quale sono state selezionate le proposte sono:

  • la prima dedicata ai minori e alle famiglie con un’attenzione sulle opportunità di contrasto alle forme di disagio ed emarginazione;
  • la seconda dedicata agli anziani per far fronte a situazioni di solitudine e isolamento sociale e promuovere l’invecchiamento attivo.

Alcune delle proposte selezionate

  • Le attività dell’Associazione Genitori della città di Schio (Age);
  • I percorsi di Fondazione Capta Onlus e dell’associazione Rindola rivolti alle scuole;
  • Le iniziative di Ecotopia che prevedono momenti di incontro nella natura tra bambini, genitori e anziani del quartiere di Magrè;
  • Uno sportello per famiglie con difficoltà relazionale tra genitori e figli di Ceis;
  • Degli spazi per accompagnare le persone più anziane nell’uso della tecnologia a cura di Tre Morari Circolo Culturale Ricreativo e Samarcanda Onlus;
  • Un laboratorio di italiano per donne di origine straniera per migliorare la comunicazione scuola-famiglia organizzato dalla Servizio San Vincenzo De Paoli;
  • Un ciclo di appuntamenti dedicati a prevenire il disagio adolescenziale e a favorire il protagonismo dei giovani a cura di Primavera Nuova; 
  • Una ludoteca itinerante dell’associazione Fare in gioco.

Fonte Comune di Schio

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *