Scelti per voi

La tua vetrina online

Gruppo News

Quotidiano online

musicista Mario Lanaro

Malo, 100 Meneghello: sabato 14 maggio con il musicista Mario Lanaro

100 MENEGHELLO: DOMANI CON IL MUSICISTA MARIO LANARO LE PAROLE DI MENEGHELLO DIVENTANO MUSICA.

Sarà un evento tutto da vivere quello in programma domani dalle ore 20.45 all’Auditorium Rigotti.
Il musicista maladense Mario Lanaro (foto in copertina) proporrà delle “colonne sonore” da lui composte mettendo in musica alcuni testi tratti dai libri di Luigi Meneghello. La serata, dal titolo “Piccola Suite per Gigi”, permetterà di assaporare in un ensemble di canto, voce narrante, flauto, fisarmonica, quintetto d’archi, pianoforte, ma anche di particolari effetti sonori, le parole tratte da “Trapianti”, “Libera nos a malo”, “I Meridiani, Cronologia 2006”, “Le Carte, vol. III”, “Pomo pero” e “I piccoli maestri”. «Non tanto un sottofondo musicale – spiega il Maestro, ideatore della serata e compositore delle musiche – ma un dialogo tra parole e musica con l’aggiunta di immagini. Tre linguaggi che si fondono per esaltare la ricchezza dei testi meneghelliani».

Lo spettacolo, unico nel suo genere, ruoterà attorno a sei quadri, sei distinti momenti che sapranno coinvolgere i presenti in una nuova lettura delle parole di Meneghello, con passaggi più felici ed altri più tragici tutti sottolineati dalla musica.
«L’idea di rivisitare i testi che amo dall’infanzia l’avevo da molto tempo», confessa Lanaro. «Mio padre nella sua cartolibreria aveva sempre le prime edizioni e io ho incontrato i libri più famosi di Meneghello da adolescente, anche se non potevo ancora cogliere tutto quello che la sua scrittura può dare. Parole che ho molto care e che ho accompagnato con la musica. Ho creato dei brani con la stessa tecnica che un compositore utilizza per la musica da film, ovvero la musica si mette a servizio della parola. Non un sottofondo, ma un racconto enfatizzato dalla musica, per un dialogo tra musica, parole e immagini, con una sessantina di fotografie che ho selezionato inerenti i testi di Meneghello che si alterneranno per un dialogo tra questi tre linguaggi».

“Piccola suite per Gigi”
SABATO 14 MAGGIO 2022 ORE 20.45
AUDITORIUM RIGOTTI – Via Martiri della Libertà, 12
CON LA PARTECIPAZIONE – Gli Archi Italiani Ensemble di Matteo Marzaro
INGRESSO – ingresso libero con prenotazione sul sito www.luigimeneghello.it/prenotazione-concerto-14-maggio

MARIO LANARO – Maladense, musicista a tutto tondo, insegna, compone, dirige cori e orchestre. Per lui la musica è un’esperienza totalizzante che lo accompagna fin da quando era bambino. Nel suo modo di comporre cerca la cantabilità di tutte le parti, con un contrappunto al servizio della parola e non fine a sé stesso. Ama raccontare, quando dirige, compone e parla di musica. Ha insegnato per una quarantina d’anni nei conservatori di Rovigo, Trento, Verona. Con Scrivi che ti canto (Società del Quartetto di Vicenza) inventa un concorso poetico-musicale per la scuola (antologie e videolezioni su web Fare un bel coro). Nel 2002 riceve il Castello d’Oro (Corocastel, Conegliano).

Vittorie a concorsi corali: Vittorio Veneto (1977) Adria (1977, 1978, 1982) Ivrea (1979), Cuneo (1981), Stresa (1985). Pubblica musica corale, per organo e la liturgia (Carrara, Elledici, A Coeur Joie), per pianoforte a quattro mani (Sikorsky). Pubblica Esperienze Corali (2012 Carrara, Bergamo), metodo di direzione corale che sta ottenendo ottimi consensi. Dirige grandi eventi: IV Convegno (Diocesi Verona, 1987), Se in Trentino d’Estate un Castello (Castel Beseno, Fed. Cori Trentino, 1989), 32° Rassegna Internazionale Loreto (RAI Uno, 1992), Conto Cento Canto Pace (Arena di Verona, ASAC, 2015). Al Malibran di Venezia (2011) porta in scena La fabbrica di cioccolato (da R. Dahl). Compone L’Annunciazione (2017) cantata mariana su poesia di P. P. Pasolini.

Fonte: Comune di Malo

Spartito musicista Lanaro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *