Scelti per voi

La tua vetrina online

Gruppo News

Quotidiano online

Meneghello locandina

Malo, 100 Meneghello: doppio appuntamento

Il nutrito calendario di eventi studiato per celebrare il centenario della nascita di LUIGI MENEGHELLO è entrato nel vivo con Malo al centro delle proposte. Maggio è il mese delle passeggiate nei luoghi narrati dallo scrittore maladense, ma anche di proiezioni ed appuntamenti capaci di coinvolgere un’ampia platea.

PROIEZIONE DEL FILM RITRATTI-LUIGI MENEGHELLO
Venerdì 6 maggio 2022 | ore 20.45
Auditorium Rigotti – via Martiri della Libertà, 12
Luigi Meneghello scrittore, ma soprattutto l’uomo capace di aprirsi con profonda semplicità nel dialogo con Marco Paolini, raccontando tratti di vita vera, i ricordi, la letteratura e la passione civile. È su questa trama che corre la proiezione del film-intervista a lui dedicato da Carlo Mazzacurati, il regista padovano che tra il 1999 e 2002 ha realizzato tre ritratti con protagonisti altrettanti grandi scrittori veneti del ‘900: Rigoni Stern, Zanzotto e Meneghello. Un film che rappresenta un’occasione preziosa per avvicinarsi a Luigi Meneghello senza il timore reverenziale che spesso incute il grande letterato, e piuttosto con la curiosità di chi entra nelle pieghe del vissuto di una persona interessante.
Ad aprire la serata, fornendo utili coordinate per meglio assaporare il film e per approfondire la figura di Luigi Meneghello, sarà il prof. Matteo Giancotti, docente di Letteratura Italiana contemporanea all’Università di Padova.

PASSEGGIATA A SPASSO CON LUIGI MENEGHELLO
Tutte le domeniche di maggio, giugno, settembre ed ottobre
Partenza ore 9 | parcheggio “Pascoletto” di via Molinetto
Prenotazione obbligatoria sino ad esaurimento posti su www.luigimeneghello.it
Da domenica 8 maggio e così tutte le domeniche dei mesi di maggio, giugno, settembre ed ottobre, il Comune di Malo e l’Associazione Culturale Luigi Meneghello propongono di scoprire i luoghi narrati dallo scrittore maladense, a passo lento, con passeggiate di grande suggestione. Esperienze tutt’altro che banali quella di tracciare anche con lo sguardo l’arrampicata del mitico brombòlo sul monumento ai caduti, o l’arrivare in Piazzetta a mezzogiorno, col sole. Le parole prendono forma e si depositano sui luoghi e sulle cose di oggi riportandoci indietro nel tempo; a quando i ragazzini facevano il bagno sul Livergon o scendevano con le loro bici truccate dal colle del Castello.

locandina Luigi Meneghello

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *