Scelti per voi

La tua vetrina online

Gruppo News

Quotidiano online

Hackathon sulle SMART CITIES

Hackathon sulle SMART CITIES

Hackathon sulle SMART CITIES, una gara di idee al Farber Box di Schio in collaborazione con alcune scuole secondarie di Thiene e Schio

Aprile 8 @ 8:00 – 18:00

Un hackathon (anche detto hackfest) è un evento al quale partecipano, a vario titolo, esperti di diversi settori dell’informatica: sviluppatori di software, programmatori e grafici. Un hackathon generalmente ha una durata variabile tra un giorno e una settimana. Un hackathon può avere varie finalità lavorative, didattiche, sociali.

Il termine nasce dalla crasi di due termini: hack (in informatica violareattaccare) e marathon (maratona) partendo proprio dal virtuosismo informatico promosso dagli hacker.

(…) A partire dagli anni duemila gli hackathon hanno ampliato i loro orizzonti diventando occasioni promosse da società del settore informatico per lo sviluppo rapido di nuovi software[8] e, grazie al loro approccio tipico di problem solving[9] (soluzione dei problemi), terreno di ricerca da parte di venture capitalist (traducibile con capitalisti di ventura) di nuovi team (gruppi di lavoro), startup (nuove e dinamiche aziende) o aree geografiche in cui investire o idee innovative da finanziare.

Tradizionalmente gli hackathon partono con una presentazione del programma e, se esiste, dell’argomento al centro dell’evento. I partecipanti passano alla proposta di idee e alla formazione di squadre in base agli interessi e alle competenze. Le squadre sono formate generalmente da 4-5 persone (cit. Wikipedia)


Venerdì 08 Aprile dalle 8:00 alle 18:00 studenti e studentesse si sfideranno con idee innovative riguardo al tema Smart Cities

Ci saranno 3 sfide tra cui scegliere per inventare nuove soluzioni in uno di questi ambiti:

1.Smart City Model

La smart city è una città che gestisce le risorse in modo intelligente, mira a diventare economicamente sostenibile ed energeticamente autosufficiente, ed è attenta alla qualità della vita e ai bisogni dei propri cittadini.

2.Smart City Nervous System

Il “sistema nervoso” della città, che rappresenta un insieme di strumenti, sensori, ecc che permettono agli edifici (privati e non) di ottenere informazioni, per comunicarle ai residenti. Miglioramenti dell’efficienza elettrica di tutto, illuminazione, servizi, parcheggi, trasporti pubblici …

3.Smart City Environmental Tool

Uno degli strumenti più utili simbolo della smart-city è la colonnina di acquisizione informazioni ambientali (temperatura, umidità, polveri, vento, rumore, ecc. ) che possa condividere informazioni con l’infrastruttura della città…


Se vuoi partecipare o vedere le risorse già messe a disposizione dai nostri tutor vai nel sito dedicato
http://smartcity-at-fablab.jrdt.cloud/

Nel nostro sito e sui social altre risorse che sono state messe a disposizione degli studenti in queste settimane

  • alcuni video sul canale Youtube dove alcuni dei nostri tutor, ad esempio Michael Broccardo, spiega cosa sono le Smart Cities e cosa si farà durante l’hackathon
  • degli elenchi di progetti già fatti da cui prendere spunto e un glossario su termini legati

Megahub è un progetto di Cooperativa Samarcanda

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *