Scelti per voi

La tua vetrina online

Gruppo News

Quotidiano online

Malo

Malo: lavori di pubblica utilità

Malo: lavori di pubblica utilità

LAVORI DI PUBBLICA UTILITÀ E MESSA ALLA PROVA. SOTTOSCRITTE LE CONVENZIONI

È stato sottoscritto, dopo il via libera della Giunta Marsetti, l’accordo con il Tribunale di Vicenza per attivare i LAVORI DI PUBBLICA UTILITÀ da applicare quali pene giudiziarie alternative. Una scelta, quella dell’Amministrazione comunale, nel segno della continuità sulla base dell’accordo biennale attivato dal 2013 che offre la possibilità di scegliere questa strada quale pena sostitutiva al reato commesso nel capitolo della circolazione stradale (in primis la guida in stato di ebrezza). L’imputato non solo ottiene il rilascio della confisca del mezzo, ma gli viene ridotta del 50% la durata della sospensione della patente.

Il Comune di Malo, con questo accordo registrando una media di 7 persone all’anno ad avvalersi di questa alternativa, può contare su prestazioni non retribuite a favore della Collettività, per una durata non inferiore a 10 giorni (anche non continuativi) nel rispetto delle specifiche professionalità ed attitudini lavorative dell’imputato. Tra i servizi resi, oltre ai numerosi interventi sulla manutenzione del verde pubblico, anche lavori di imbiancatura di interni di edifici pubblici ed il recupero di qualche mobilio, l’apporto all’attività della Biblioteca ma anche ai Servizi sociali.

Accanto al rinnovo della convenzione per i Lavori di Pubblica Utilità, è stata sottoscritta con lo stesso Tribunale di Vicenza, una seconda convenzione della durata triennale, sui procedimenti di MESSA ALLA PROVA, strada alternativa sempre per reati stradali ma che a causa della gravità (es. incidente provocato per guida in stato di ebrezza) non permette di usufruire dello sconto sulla pena.

«Ritengo di grande valore queste convenzioni – commenta il sindaco, Moreno Marsetti – perché permettono una strada alternativa ai reati stradali tendendo la mano a chi ha sbagliato per un forte messaggio civico e rieducativo. Il reato della guida in stato di ebrezza purtroppo è il più comune e su questa trasgressione, in cui spesso non si comprende la gravità soprattutto da parte dei giovani, la Polizia Locale è inflessibile!».

L’organizzazione dei servizi per il Comune di Malo ed i Comuni contermine convenzionati è affidata al Comando di Polizia Locale alla quale ci si può rivolgere per maggiori informazioni.

Malo, 29 marzo 2022

Fonte Comune di Malo – Via S. Bernardino, 19 – 36034 Malo | VI · Tel. 0445.585211 · www.comune.malo.vi.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *