Scelti per voi

La tua vetrina online

Gruppo News

Quotidiano online

Piovene Rocchette: Davide De Pretto

Piovene Rocchette: Davide De Pretto 61°eroe di Montecassiano

Piovene Rocchette: Davide De Pretto 61°eroe di Montecassiano
Successo esaltante per il Gran Premio San Giuseppe a Montecassiano, impeccabilmente organizzato dal Veloclub Montecassiano che si è coccolato il nuovo eroe della 61°edizione: Davide De Pretto, corridore veneto della Zalf Euromobil Desirèe Fior, originario di Piovene Rocchette (Vicenza).
La classica maceratese per dilettanti under 23 ed élite è stata come sempre ricca di notazioni di grande interesse tecnico-agonistico con la presenza di 179 atleti in rappresentanza di 21 team (di cui 3 stranieri e 4 di matrice UCI Continental) che si sono dati un gran da fare sul rinomato ed esigente circuito a forma di otto tra Montecassiano e le frazioni limitrofe (Vissani, Vallecascia, Sant’Egidio e Sambucheto).
Dopo la partenza, la selezione non tardava ad arrivare per merito del terzetto Alberto Orlandi (Futura Team Rosini), Tommaso Rosa della Ciclistica Rostese (fratello minore di Diego, professionista della Eolo Kometa) e Giacomo Saligari del Velo Club Mendrisio (figlio di Marco, ex professionista e voce tecnica del ciclismo per conto di Rai Sport) a fare la voce grossa nei primi 80 chilometri. Dopo la resa di Orlandi, il tandem Rosa-Saligari è rimasto in avanscoperta nella fase centrale ma a seguire Giovanni De Carlo (Carnovali Rime Sias) e Francesco Zandri (Work Service Group Vitalcare Vega) hanno preso la situazione in mano per tenere a distanza i più immediati inseguitori, fatta eccezione per De Pretto che si è riportato sui due battistrada a 10 chilometri dall’arrivo.
Zandri ha poi ceduto il passo a De Pretto e a De Carlo per un’accoppiata che ha sbaragliato il campo negli ultimi chilometri e sull’ascesa conclusiva verso il traguardo di Montecassiano il corridore della Zalf ha preso autorevolmente il comando staccando di una manciata di secondi il bresciano De Carlo.
Per Zandri, pesarese di Castelvecchio, la soddisfazione di cogliere un prestigioso terzo posto nelle sue Marche anticipando un primo gruppo di inseguitori con Riccardo Lucca (Work Service Group Vitalcare Vega) e Simone Piccolo (Mg.K Vis – Colors For Peace – Vpm) in quarta e quinta posizione.
Per De Pretto, azzurro ed ex campione italiano di ciclocross nella categoria juniores, è il secondo successo personale “confezionato” sulle strade di casa del giovane direttore Sportivo Filippo Rocchetti, montecassianese doc: “Ci tenevo a fare bene e per questo abbiamo deciso di fare corsa dura. Quando sono rientrato in testa alla corsa ho capito che poteva essere l’azione giusta e così è stato”.
Il successo ottenuto sia sotto l’aspetto prettamente tecnico che di pubblico è stato il giusto premio per gli organizzatori che si sono prodigati per la perfetta riuscita della manifestazione alla presenza di Fabio Forzini (consigliere nazionale della Federazione Ciclistica Italiana), Lino Secchi e Massimo Romanelli (presidente e vice presidente del comitato regionale FCI Marche), Carlo Pasqualini e Francesco Baldoni (presidente e consigliere del comitato provinciale FCI Macerata), unitamente ai rappresentanti dell’amministrazione comunale di Montecassiano capitanata dal sindaco Leonardo Catena.
Rivivi le emozioni della 61°edizione con le immagini di Toscana Sprint e il commento integrale della corsa a cura di Umberto Martinelli e di Elena Forzoni al link https://www.facebook.com/ToscanaSprint/videos/357628199606639

Piovene Rocchette: Davide De Pretto
Gran Premio San Giuseppe – podio

ORDINE D’ARRIVO 61°GRAN PREMIO SAN GIUSEPPE
1° Davide De Pretto (Zalf Euromobil Desiree Fior) 162 km in 4.04’57” media 39,682 km/h
2° Giovanni De Carlo (Carnovali Rime Sias) a 3”
3° Francesco Zandri (Work Service Group Vitalcare Vega) a 12”
4° Riccardo Lucca (Work Service Group Vitalcare Vega) a 17”
5° Simone Piccolo (MG.K Vis – Colors For Peace – VPM)
6° Samuele Zambelli (Work Service Group Vitalcare Vega)
7° Giosue’ Epis (Carnovali Rime Sias)
8° Nicolo’ Pettiti (Overall Tre Colli Cycling Team)
9° Andrea Colnaghi (Onec Team)
10° Lorenzo Galimberti (Viris Vigevano)
11° Raffaele Radice (Asd Team Malmantile)
12° Yuri Botti (Polisportiva Tripetetolo)
13° Magnus Henneberg (Dan, Ciclistica Rostese)
14° Riccardo Palumbo (Aran Cucine Vejus)
15° Valter Ghigino (Hoppla’-Petroli Firenze-Don Camillo)
16° Isaac Del Toro Romero (Mex, Monex Pro Cycling Team)
17° Alessandro Motti (Carnovali Rime Sias)
18° Filippo Magli (Mastromarco Sensi Fc Nibali)
19° Leonardo Giani (Overall Tre Colli Cycling Team)
20° Simone Raccani (Zalf Euromobil Desiree Fior)

Fonte Federciclismo Marche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *