Scelti per voi

La tua vetrina online

Gruppo News

Quotidiano online

pista ciclabile marano Vicentino

Marano Vicentino: al via la realizzazione della pista ciclabile di via Stazione

Mobilità sostenibile: iniziati i lavori per la realizzazione della pista ciclabile di via Stazione.

Alla fine di un complesso iter progettuale, sono iniziati i lavori per la realizzazione della pista ciclabile di via Stazione a Marano Vicentino. Il percorso ciclo-pedonale, lungo 700 metri e largo 2,50, inizierà in via San Fermo, dietro all’ex-latteria, in prosecuzione al tratto di pista ciclo-pedonale preesistente che collega piazzetta Santa Maria con via San Fermo, costeggiando la roggia dei mulini. Nel primo tratto la pista sarà realizzata nel vecchio alveo della roggia Cavallaro, nel cui fondo si prevede la posa di una condotta per l’eventuale scorrimento dell’acqua, e arriverà in via Fogazzaro. Nel tratto di via Fogazzaro il percorso continuerà lungo la carreggiata stradale, da cui sarà separato con l’opportuna segnaletica. La pista ciclo-pedonale proseguirà quindi verso nord, costeggiando nella prima parte la capezzagna utilizzata dai mezzi agricoli, per poi congiungersi alla strada della stazione ferroviaria.

“Nel corso degli ultimi venti anni si sono susseguite più soluzioni progettuali per questa opera, molto attesa dai maranesi – spiega l’assessora ai Lavori pubblici, Alessandra Cavedon -. Come amministrazione riteniamo che questo tragitto rappresenti il percorso più sicuro, in quanto sarà per buona parte della lunghezza in sede propria, consentendo anche ai residenti di via Fogazzaro di immettervisi direttamente. Lo sbocco sulla strada della stazione, inoltre, consentirà lo sviluppo di un’ulteriore pista ciclabile verso nord”.

La pista sarà illuminata con lampioni a LED e i lavori – eseguiti dalla ditta Cabrini Albino srl di Gorno (BS), con la progettazione e direzione dell’architetto Ugo Maria Lobba – dureranno quattro mesi: l’opera sarà completata entro giugno 2022, per un investimento di 450.000 euro, di cui 144.000 finanziati dalla Regione Veneto.

“Per la realizzazione della pista sono state acquisite delle porzioni di terreno in proprietà privata – aggiunge Cavedon -. Ringrazio quei proprietari che hanno compreso e condiviso l’importanza di questa opera, cedendo porzioni dei loro terreni”. Tra qualche mese i maranesi e gli altri utenti del trasporto ferroviario, a piedi o in bicicletta, potranno passare in totale sicurezza dall’alta Marano a piazzetta Santa Maria, e viceversa. “Questo intervento di mobilità sostenibile renderà possibili ulteriori sviluppi che, negli anni futuri, riguarderanno le zone a nord di via Molette e via Capitello di Sopra, come pure il necessario completamento da piazzetta Santa Maria verso il centro del paese”, conclude l’assessora.

Fonte Comune di Marano Vicentino

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *