Scelti per voi

La tua vetrina online

Gruppo News

Quotidiano online

l’arrivo di un bambino

Sei + uno consigli per affrontare l’arrivo di un bambino se hai un cane

Diventare mamma è un viaggio meraviglioso, l’arrivo di un bambino è ricco di momenti emozionanti e indimenticabili. Se poi accanto a te c’è il tuo migliore amico a quattro zampe, tutto diventa ancora più magico.
Tuttavia, per essere sicuri che il nostro cane accetti serenamente il neonato e stabilisca con lui il rapporto speciale che sogniamo, è importante prendere alcuni accorgimenti.

1. PREVIENI E PRENDITI PER TEMPO
Se sei una mamma in dolce attesa non aspettare di essere a ridosso del lieto evento per iniziare a preoccuparti di come reagirà il tuo cane all’arrivo di un bambino.
2. CONTATTA UN DOGSITTER O UNA PENSIONE
Se ancora non hai un dogsitter, un dogwalker o una pensione di fiducia, prenditi il tempo, prima che arrivi il tuo bimbo, per trovarne uno e fargli conoscere il tuo cucciolo.
Anche se tu e il tuo partner vi siete già accordati su come gestirete le sue uscite quando ci sarà il bambino, ricordati che l’imprevisto è dietro l’angolo e che mettersi alla ricerca di un bravo professionista in un momento così caotico può trasformarsi in un vero e proprio incubo.
3. CURA L’INSERIMENTO
Sapere in anticipo come gestire il primo incontro ravvicinato tra il cane e il suo nuovo fratellino a due “zampe” è fondamentale: si tratta infatti di un momento tanto emozionante quanto delicato, che se gestito male può rendere la tua vita un vero e proprio incubo.
Occorre, abituare il cane alle situazioni che sperimenterà quando il suo fratellino bipede arriverà a casa e sapere con esattezza come comportarsi a seconda delle risposte del cane, evitando fin dall’inizio di fare errori che possono avere conseguenze anche molto serie.
4. ABITUA IL CANE AI CAMBIAMENTI CHE VI ATTENDONO
Non aspettare di tornare dall’ospedale per travolgere il tuo cane con carrozzina, trio, seggiolone, culla, pianti e pannolini, creandogli una situazione di stress elevato che difficilmente favorirà una buona relazione fra lui e il neonato.
Abitualo per tempo, in modo graduale, a tutti gli oggetti, le situazioni e gli stimoli con cui dovrà convivere da quando tu e il tuo bambino metterete piede in casa per la prima volta.
5. MANTIENI INTATTE LE ROUTINE DEL CUCCIOLO
Molti educatori cinofili consigliano di cominciare, qualche mese prima della presunta data del parto, a ridurre le passeggiate del tuo cane e a diminuire il tempo che di solito gli dedichi, in vista del primo periodo di vita del piccolo, in cui entrambi i genitori saranno completamente assorbiti dal nuovo arrivato.
Questa, in realtà, è la strada migliore per far avverare una delle tue maggiori paure, ossia che il tuo cane diventi geloso del neonato!
Ecco, questo è esattamente ciò che accadrà se il cane si sentirà trascurato e capirà che di mezzo c’è quella creaturina batuffolosa e urlante di cui la mami e il papi si sono terribilmente innamorati.
Quello che devi fare è quindi mantenere le abitudini del cane prima e dopo il parto, o attrezzarti per tempo affinché qualcuno possa temporaneamente mantenerle al posto tuo.
6. SII VIGILE, SEMPRE
Quante volte hai letto sulle pagine di cronaca di bambini attaccati da un cane, magari proprio quello di casa? Succede in una frazione di secondo, quell’unico brevissimo istante in cui il genitore si assenta dalla stanza nella quale bambino e cane stavano giocando o riposando “così tranquilli”.
Quindi, ricordati sempre di non lasciare mai e poi mai il bambino e il cane nella stessa stanza da soli!
E PER CONCLUDERE … GODITI QUESTA FANTASTICA AVVENTURA!
Essere serena e positiva renderà tranquillo anche il tuo cane.
Assapora il momento, sorridi e vedrai che tra il tuo bambino e il tuo cane si creerà un rapporto sicuro, speciale e indimenticabile!

Per segnalazioni e se anche tu vuoi adottare un amico a 4 zampe contattaci!!!!
e-mail a thiene@enpa.org
oppure scrivici un sms o WhatsApp al n. 347 2796801 – 349 7462944 con il vostro nome cognome, paese di residenza e gli orari in cui potervi richiamare.
Vedi tutti i nostri animali in adozione nel sito www.enpathiene.it

L’amico a 4 zampe
a cura di Enpa Thiene/Schio

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *