Scelti per voi

La tua vetrina online

Gruppo News

Quotidiano online

ciclismo

 Sport: torna la Zanè-Monte Cengio di ciclismo su strada

Sabato 7 agosto 2021 è una data da cerchiare in rosso sul calendario degli appassionati di ciclismo e di sport in generale. Dopo ben tredici anni di pausa infatti torna la Zanè-Monte Cengio, gara in linea su strada giunta alla sua 39° edizione. Da quest’anno la manifestazione è denominata Memorial “Battista Busin”, in ricordo del noto imprenditore scomparso nel 2019 e grande appassionato di ciclismo.

La gara è riservata alla categoria Elite s.c. Under 23 e ha una lunghezza di 130 km.

In particolare, il percorso prevede:

  • la partenza alle ore 13.00 dal Piazzale Aldo Moro di Zanè per un circuito di 3,2 km;
  • un circuito di 14 km che si snoda per Via Trento, Via Del Costo, Via Garziere, Via Monte Pasubio, Via Thiene, Via Kennedy, Via Trento da ripetersi tre volte;
  • Via Trento, Via Manzoni, Via Garziere, Via Trieste per un totale di 12 km;
  • Via Roma, Via A. Rossi, Via Pavin, Velo d’Astico, Arsiero, Via Priarossa, Ponte Granatieri, Via Trieste 20 km. da ripetersi due volte;
  • Via A. Rossi, Meda, Velo d’Astico, Arsiero, Via Priarossa, Via Roma, inizio Salita, verso trattoria Granatieri, Principe del Piemonte;
  • l’arrivo alle ore 18.00 a Monte Cengio.

Alla partenza, lungo tutto il percorso e al traguardo sarà presente personale incaricato di assicurare il regolare svolgimento della competizione, oltre a volontari della Protezione Civile, Gruppo Alpini, Pro Loco e Società ciclistica G.S. Alpilatte-BR Pneumatici che ringraziamo per la disponibilità. Ci saranno inoltre venti moto abilitate al servizio di Scorta Tecnica e l’assistenza sanitaria di Pronto Soccorso sarà assicurata dalla Croce Rossa Italiana.

L’Amministrazione Comunale di Zanè intende rivolgere un grosso in bocca al lupo a tutti i corridori partecipanti alla manifestazione ciclistica, un evento che vede come protagonisti giovani ragazzi che stanno imparando valori importanti quali sacrificio, impegno, sano confronto con se stessi e con gli altri.

La speranza è che per qualcuno questa corsa possa essere un piccolo portafortuna. Sbirciando nell’Albo d’oro della Zanè-Monte Cengio infatti si può scovare il nome di Gilberto Simoni, vincitore nel 1993, divenuto poi uno dei grandi protagonisti del ciclismo italiano.

Si ringrazia la società OES. Organizzazione Eventi Sportivi, tutti i suoi componenti e gli sponsor per aver deciso di organizzare nuovamente la corsa. Si ringrazia inoltre il comune di Cogollo del Cengio per la collaborazione nell’organizzazione della gara.

Si invitano i Concittadini che volessero posizionarsi lungo il percorso a rispettare il distanziamento fisico e ad indossare la mascherina, in modo da poter partecipare a questo rinnovato evento in modo sicuro per sé e per gli altri.

A cura dell’Assessore allo Sport Adalberto Zavagnin

Zavagnin
Assessore allo Sport Adalberto Zavagnin
zanè-monte cengio ciclismo
Foto dall’archivio fotografico della corsa
PERCORSO ZANe¦Ç-1
Il percorso della gara

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *