Scelti per voi

La tua vetrina online

Gruppo News

Quotidiano online

Zanè

Zanè informa “Sociale”: aiuti alle persone in difficoltà

Comune di Zanè “Sociale”: aiuti alle persone in difficoltà.

Nei mesi in cui il nostro Paese e il mondo intero si sono trovati a fronteggiare una drammatica situazione causata dalla Pandemia, l’Amministrazione Comunale di Zanè e il personale degli uffici preposti hanno continuato a pianificare e attuare una serie di servizi rivolti ai propri cittadini per rispondere alle varie forme di disagio sociale, economico e lavorativo che il Covid-19 ha prodotto.

In questo periodo, è stato innanzitutto garantito il Servizio assistenziale domiciliare, con un investimento di €18.000, rivolto alle fasce più deboli della popolazione. Gli accessi sono stati, in media, per dieci utenti a settimana, ma possono variare in base alle richieste e alle necessità.

L’assistente sociale ha offerto informazioni e supportato tutte le persone che hanno chiesto aiuto per l’inserimento in strutture protette di persone anziane o che si trovano in gravi situazioni di salute.

Sono state individuate una trentina di famiglie alle quali è stato erogato il contributo per la riduzione o l’azzeramento delle bollette idriche con un contributo complessivo di quasi € 5.000.

L’Amministrazione ha erogato contributi per circa € 4.000 per dare la possibilità ad alcuni cittadini svantaggiati di partecipare ad alcuni stage lavorativi o supportarli dal punto di vista lavorativo.

La Giunta Comunale ha stanziato un contributo di € 30.000 per le famiglie residenti che fruiranno dei centri estivi. Tale contributo verrà erogato a settembre direttamente alle famiglie, a consuntivo della spesa sostenuta.

Gli uffici comunali si sono attivati per contattare telefonicamente centinaia di cittadini over sessanta per dare informazioni generali e provvedere alla prenotazione della vaccinazione anti Covid.

Per quanto riguarda i buoni spesa governativi, l’Amministrazione ha finora elargito € 42.000 a una settantina di famiglie. Sono previsti ulteriori fondi che verranno erogati seguendo i medesimi criteri.

Un ringraziamento particolare va rivolto ai volontari della Protezione Civile per l’incessante e costante lavoro di assistenza e supporto alle varie attività di prossimità svolte in questi mesi. Per questo motivo il Sindaco ha segnalato al Prefetto il nominativo del responsabile, Mirco Gasparini, in occasione della celebrazione del Cavalierato della Repubblica.

Alcuni cittadini, in forma privata, hanno donato denaro, cibo e beni di prima necessità che sono stati poi fatti recapitare alle persone e alle famiglie bisognose.

Nel corso del 2020 sono stati erogati contributi volti a diminuire la quota Tari per circa € 11.000 riservati ad alcune tipologie di utenze non domestiche. Le riduzioni, per gli interessati, sono state contabilizzate in bolletta. Nel 2021 verranno erogati contributi per € 27.799 a favore delle utenze domestiche e € 40.380 a favore delle utenze non domestiche; queste somme serviranno a sterilizzare in parte gli aumenti della Tari dovuti alle nuove modalità di conteggio definite da ARERA (Autorità di regolazione per l’energia, reti ed ambiente).

A breve verrà emesso un bando per le categorie artigianali e commerciali colpite dalla crisi provocata dalla pandemia. Detto bando, a domanda individuale, prevede un ulteriore contributo per la riduzione della Tari.

A cura del Consigliere Comunale con delega al sociale dott. Remigio Cocco

Consigliere Comunale con delega al sociale dott. Remigio Cocco

Zanè locandina sociale
Il 5×1000 al Comune aiuta a sostenere le attività socio-culturali
Sede Municipale del Comune di Zanè;
Sede Municipale del Comune di Zanè

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *