Scelti per voi

La tua vetrina online

Gruppo News

Quotidiano online

rigenerazione urbana

Thiene informa: rigenerazione urbana per il Cornaggia e l’ex Vescovile

Rigenerazione urbana per il Cornaggia e l’ex Vescovile: un polo culturale da 5 miliardi.

Nel corso di due mandati, il miglioramento del decoro urbano e del tessuto ambientale attraverso interventi di recupero del patrimonio edilizio esistente è stato senza dubbio uno degli obiettivi più importanti per l’Amministrazione Casarotto e per il quale sono state profuse le maggiori energie.

Dunque il Comune non poteva non partecipare al recente bando pubblico lanciato dal Governo per finanziare progetti di rigenerazione urbana.

«La Giunta – spiega il Sindaco, Giovanni Casarotto –  ha individuato per la Città tre aree di intervento strategiche da proporre all’azione di sostegno governativo nell’arco del triennio 2021/2023: la prima riguarda il perimetro che racchiude l’ex Collegio Vescovile e palazzo Cornaggia; la seconda è l’area ex Comboniani, per gli immobili rimasti di proprietà comunale, sulla quale si pensa ad una destinazione sociale e a futuro Ostello della Gioventù; la terza è l’area ex Nordera, dove si trovano l’ex sede amministrativa dell’Ulss 7 Pedemontana e l’ex chiesa esagonale. Come Amministrazione Comunale siamo stati concordi nel far concorrere alla prima annualità del bando governativo il progetto di riqualificazione dell’immobile e dell’area di pertinenza del complesso dell’ex Collegio Vescovile e di Palazzo  Cornaggia, potenziando la sua storica vocazione a Polo Culturale».

La realizzazione del Polo Culturale richiederà un intervento di spesa di 5 milioni di euro e l’ottenimento del finanziamento governativo, se verrà, ne abbrevierà di molto i tempi di completamento.

A cura del Comune di Thiene

Sindaco Giovanni Casarotto
Sindaco Giovanni Casarotto

rigenerazione urbana

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *