Scelti per voi

La tua vetrina online

Gruppo News

Quotidiano online

Come scegliere il nome giusto per il tuo cane...

Come scegliere il nome giusto per il tuo cane…

In questo articolo troverai qualche idea da cui prendere spunto di come scegliere il nome giusto per il tuo cane…, a partire dai nomi che richiamano alcune caratteristiche fisiche del tuo nuovo amico (bianchetto, grigio, nero, marrone); ad altri legati a cani famosi, come Rex, Lassie o Bolt, fino a quelli più originali e particolari.

Se stai pensando di prendere un cane sicuramente ti sarai già posto la domanda: “Come si chiamerà?”

Il momento della scelta è tanto particolare quanto importante poiché il nome accompagnerà l’animale durante tutta la sua vita e dovrà essere pronunciato quotidianamente in diverse situazioni, in pubblico o in casa, in presenza di persone di varie età e di altri animali.

Come scegliere il nome giusto per il cane? Quali caratteristiche deve avere il nome del cane? Te lo spieghiamo di seguito:

  • deve essere abbastanza lungo ma non troppo
  • non deve essere lo stesso di altri animali presenti in casa

Lo sapevi che esiste anche un database che viene utilizzato su Rover per scoprire quali sono ogni anno i nomi di cani più popolari e quelli decisamente più originali?

Non mancano neppure indicazioni sulle nuove mode e tendenze in fatto di nomi nell’universo pet. Vuoi sapere quali sono quelli più utilizzati nel 2020? Tra protagonisti di film di successo e celebri cartoons i nomi non mancano e tra quelli maggiormente utilizzati lo scorso anno ci sono quelli dei celebri quattro zampe di La Casa di Carta, Il Trono di Spade e Baby, oltre agli immancabili protagonisti delle avventure Disney.

Come scegliere il nome perfetto

Quale è il segreto per trovare il nome perfetto per il proprio cane? Noi pensiamo che la risposta sia contenuta in un mix tra cuore e scienza.

Il nome è per il cane qualcosa di fondamentale importanza, è come un segnale che lo spingerà a darti ascolto, sia in fase di addestramento che durante una passeggiata all’aperto.

Molti veterinari comportamentisti concordano nel sostenere che i cani preferiscono determinati suoni “corti e spezzati”. Artù ad esempio, potrà produrre risultati migliori sotto il profilo dell’attenzione rispetto a Lancillotto.

Sembra inoltre che vi siano determinate lettere, come la k, che se contenute nel nome aiuteranno il nostro fedele amico a quattro zampe a distinguere il proprio nome dai rumori circostanti.

Per evitare di creargli confusione dovremmo poi fare attenzione ad evitare nomi che potrebbero essere confusi con dei comandi: Sasha, ad esempio, potrebbe essere interpretato come Lascia.

E tu quale nome hai scelto per il tuo fedele amico?

Come cani e gatti… – dal sito blog.expodog.com a cura della Redazione

Come scegliere il nome giusto per il tuo cane...2

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *