Scelti per voi

La tua vetrina online

Gruppo News

Quotidiano online

le cause perse

Spazio musicale: Le Cause Perse, originalità e personalità

Spazio musicale: Le Cause Perse, originalità e personalità

Cari lettori,

in questa prima edizione di gennaio 2021 conosciamo un gruppo con un nome insolito, molto particolare: Le Cause Perse.

Chiediamo ad Enrico Marangonzin “componente del gruppo” perché la scelta di questo nome?

“Cercavamo un nome insolito e che potesse incuriosire e a quanto pare sembra che ci siamo riusciti. In fin dei conti “Le Cause Perse” non è altro che una provocazione “verso noi stessi però.”

Breve biografia della band:

“Le Cause Perse” nascono nell’autunno 2010 con l’intenzione di realizzare un nuovo progetto musicale, unico nel suo genere per l’originalità e la personalità.

Dopo il loro primo e.p. completamente autoprodotto “Mangiafuoco” nel 2016 esce “Amplesso” primo album ufficiale della band, anticipato dal singolo “L’intrattenitore di Bambine”.

Sempre nel 2016, collaborano in veste di autori delle musiche e del brano “Nodi sciolti”, alla produzione del cortometraggio “Raisae” di Noemi Duso e Fabiola Triarico, girato in Villa Piovene a Lugo di Vicenza e presentato il 4 Marzo 2017. Il singolo “nodi sciolti” viene poi pubblicato sabato 29 Aprile 2017.

Il 1 febbraio 2019 esce “L’eremita” accompagnato da un videoclip girato principalmente a CampoGrosso e con alcuni scorci di Thiene e Ca’ Vecià; la regia è di Noemi Duso e le riprese di Giacomo Focante.

Il 27 Novembre scorso è uscito l’ultimo album “La fine del mondo reale”, anticipato dai singoli “Divina” e “Istrice”.

Qual è il concept del vostro nuovo album e che temi trattate?

“La Fine Del Mondo Reale” è il nostro nuovo album completamente autoprodotto e contiene al suo interno dieci canzoni inedite, più un brano ripescato dal nostro primo E.P. di qualche anno fa e reinterpretato per l’occasione. Sono passati diversi anni dal nostro ultimo lavoro e ritorniamo oggi più convinti ed orgogliosi che mai delle scelte prese e della strada che abbiamo intrapreso con questo nuovo disco. E’ un album che non nasconde la nostra volontà di raccontare ancora una volta l’animo umano, il rapporto sempre più complesso tra il nostro essere ed il mondo che ci circonda, sempre più oscuro ed alienante. E mentre si esplorano, in maniera del tutto personale, tematiche come la solitudine, la morte, l’accettazione di sè, torniamo inevitabilmente a parlare anche d’amore, di libertà e voglia di rinascere.

Tutto questo lo raccontiamo facendoci accompagnare da una parte strumentale che negli anni si è evoluta divenendo sempre più rock.

Cos’è cambiato con l’arrivo di due nuovi componenti nella band?

“L’arrivo di due nuovi componenti nella band è stato determinante. Ci ha aiutato a maturare e a costruire negli anni un nostro sound. Questo disco è il risultato di tutto ciò. E’ un contenitore di idee, di follie, di pensieri negativi che durano poco (e per fortuna), di riflessioni sul nostro essere e su ciò che ci circonda, di amori eterni ed eterei.

Potrebbe parlare di noi come di chiunque altro. E prima che la fine di ogni cosa arrivi per davvero non possiamo fare altro che invitarvi all’ascolto e augurarvi “Buon Viaggio”.

I componenti del gruppo:

Yuri Duso: voce e chitarra acustica,

Enrico Marangonzin: chitarra elettrica e synth,

Francesco Squarzon: batteria,

Eugenio Antonello: basso e synth.

E noi di Syntoradio supportiamo e ringraziamo Enrico Marangonzin e tutta la band per aver illustrato la loro storia e se avete voglia di ascoltarli li potrete trovare sulle piattaforme digitali (Spotify, YouTube, etc..) oltre che nel podcast dedicato su www.syntoradio.it

Qui a seguito il link per ascoltare l’album in streaming dalle varie piattaforme:

https://songwhip.com/le-cause-perse/lafinedelmondoreale

Facebook: https://www.facebook.com/lecauseperse/

Instagram: https://www.instagram.com/lecauseperse/

Youtube: https://www.youtube.com/lecauseperseband

Qui a seguito alcuni link dei video:

L’eremita (2019): video girato Principalmente a Campogrosso, con alcuni scorci a Thiene (vicino al castello e Ca’ Vecia), “L’ Eremita” è la storia di un uomo e del suo viaggio. Un viaggio spirituale che parte da una quotidianità piatta ed opprimente per portarlo a conoscere sè stesso. Alla fine, solo dopo essersi perso, troverà la sua vera essenza.

https://www.youtube.com/watch?v=WzzP3It2_SQ

Nodi Sciolti (2017): Colonna sonora del cortometraggio “Raisae” di Noemi Duso e Fabiola Triarico, girato in Villa Piovene a Lugo Video Canzone: https://www.youtube.com/watch?v=bg1iXos4_1k

Cortometraggio: https://vimeo.com/216494593

Divina (2020): Video girato durante il lock-down a marzo (un breve brano per dare un po’ di speranza) https://www.youtube.com/watch?v=jnr8M3Y2I3M

Infine, il link dell’ultima loro intervista rilasciata in agosto, se può essere utile: https://musicistiemergenti.it/2020/08/intervista-alla-band-le-cause-perse/

le cause perse le cause perse le cause perse le cause perse

a cura di Monica Milano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *