Scelti per voi

La tua vetrina online

Gruppo News

Quotidiano online

fita provinciale Vicenza

Teatro che passione: la Calandra, un sorriso per tutti

Teatro che passione: la Calandra, un sorriso per tutti

La Calandra Compagnia Teatrale si è ufficialmente costituita come Associazione Culturale nel luglio 2019, ma nasce nel 2014 come affiliata a NOI Associazione di Dueville (VI) dove ha contribuito a sostenere le attività culturali, oltre ad aver partecipato a varie iniziative a scopo benefico.

Dal 2015 si affilia annualmente alla FITA ed a gennaio 2020 rinnova l’iscrizione alla Federazione con la nuova Compagnia.

In questi anni ha allestito commedie brillanti in dialetto vicentino ed in italiano dopo averne curato adattamento e riscrittura.

Nel 2015 ha debuttato per la prima volta con “La Bottega Del Caffè” di C. Goldoni. Una commedia scritta nel 1750 che è stata riadattata agli anni ’60 per renderla più frizzante e colorata.

A dicembre 2016 porta in scena “Il Canto Del Gallo”, altra commedia dialettale liberamente tratta da “El Galo De La Checa” di A. Boscolo. Anche qui è stato fatto un lavoro di riscrittura ed adattamento temporale agli anni ’50.

A febbraio 2018 la Compagnia affronta per la prima volta un testo in lingua. Si tratta de “L’Altro Lato Del Letto” di G. L. Badellino. Commedia attuale e brillante ambientata ai giorni nostri. Con questa commedia partecipa ad un Concorso Teatrale riuscendo ad essere selezionata come finalista assieme ad altre tre Compagnie e si classifica al terzo posto tramite votazione della giuria.

Nel giugno del 2018 si cimenta anche con un reading ispirato ai movimenti rivoluzionari del ’68 dal titolo “Echi di Libertà: 1968 – Diamo l’Assalto al Cielo” proposto all’interno del Busnelli Giardino Magico a Dueville (VI).

A fine 2018 sceglie un nuovo copione da portare in scena. Si tratta de “La Famiglia dell’Antiquario” di C. Goldoni. Stavolta approccia alla commedia in un modo totalmente diverso. La Compagnia vuole mettersi alla prova ed oltre al lavoro di riadattamento del copione vengono pensate in maniera innovativa sia le scenografie che i costumi. Per quest’ultimi si affida ad una classe dell’Istituto Scotton di Breganze affidando a loro la realizzazione dei costumi che saranno una via di mezzo tra tradizione ed innovazione.

Il debutto di questa nuova commedia (re-intitolata “L’Antikuario”) sarebbe dovuta essere a fine marzo 2020. Purtroppo però, a causa della ben nota emergenza sanitaria, è slittato a data da destinarsi.

Durante i mesi di forzato stop la Compagnia ha però cominciato a lavorare ad un altro progetto “Le Beatrici – Femminilità Inquiete”. Si tratta di 4 monologhi al femminile tratti dal libro “Le Beatrici” di Stefano Benni, uniti fra loro da dei dialoghi fra padre e figlio. Questa nuova produzione ha visto la luce a fine agosto 2020 all’interno del Busnelli Giardino Magico a Dueville (VI).

Oltre agli impegni teatrali la Compagnia, negli anni, ha sostenuto anche diverse Associazioni di volontariato, devolvendo loro i proventi derivanti da alcune repliche.

Collabora inoltre dal 2014 con la Cooperativa Dedalofurioso nella realizzazione della Rassegna Radici al Teatro Busnelli di Dueville, diventando poi, dal 2019 il Direttore Artistico della Rassegna.

La passione per il Teatro e la voglia di stare insieme sono alla base di tutti questi progetti ed il loro impegno è sempre e solo uno: regalare un sorriso a tutti!

CONTATTI:

Sito Web: www.lacalandra.weebly.com

Mail: compagnialacalandra@gmail.com

Bruno Salgarollo (Regista)

Davide Berna (Organizzatore e Consigliere FITA)

Andrea Lazzarini (Responsabile Comunicazione)

a cura di Alberto Trevisan

Teatro che passione: la Calandra, un sorriso per tutti

Gruppo News

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *