Scelti per voi

La tua vetrina online

Gruppo News

Quotidiano online

Piovene Rocchette: il murale con la storia di Piovene Rocchette

Si è svolta giovedì 01 ottobre 2020 a fianco del Piazzale nel parco Giardini Rodari, l’inaugurazione del murale Uderzo-De Pretto con la storia di Piovene Rocchette raccontata appunto attraverso il murale dedicato al cittadino onorario Albert Uderzo, autore di Asterix. La creatività e il talento di due grandi artisti – Albert Uderzo e Lorenzo De Pretto – si uniscono per rappresentare simpaticamente la storia di Piovene Rocchette a cui entrambi sono legati.

L’amministrazione comunale ne è riconoscente.

Come rendere l’idea della storia di un paese nel XXI secolo?

Con mezzi moderni, ha pensato don Vito Di Rienzo, magari con un graffito, un fumetto, un murale!
Lorenzo De Pretto, fumettista piovenese e papà di Prezzemolo, famosa mascotte di Gardaland,
viene investito dell’idea e accoglie con entusiasmo la proposta. Il paese ha certamente origine
antica, che risale ai Veneto-Euganei, pastori insediatisi ai confini con le terre retiche e galliche,
diventate poi presidi romani. Ecco allora l’idea: perchè non coinvolgere un altro piovenese illustre
che dai contrasti tra Romani e Galli ha tratto la fortunata striscia di Asterix, Obelix?
Detto, fatto: una felice spedizione a Parigi di Lorenzo, don Vito e Corrado Simonato ottiene
l’approvazione del grande fumettista Albert Uderzo e l’idea diventa realtà. Perchè il famosissimo
Uderzo ha origini piovenesi: zii e cugini abitano qui e lui aderisce con gioia sottoscrivendo
l’iniziativa e l’opera. Il progetto viene così realizzato da Lorenzo, seguendo la traccia storica dettata
da Agostino Toniolo, con una dettagliata illustrazione che attraversa tutti i secoli e gli avvenimenti
che hanno portato questo felice paese alla dimensione attuale. La striscia rappresenta con
simpatici e coinvolgenti disegni, la storia, i palazzi, i luoghi notevoli ed i personaggi che hanno
lasciato il segno in questo fortunato angolo del vicentino posto ai piedi del Monte Summano.

Il murale è un susseguirsi di notizie che richiamano le epoche e le testimonianze storiche: dai culti
pagani certificati dai ritrovamenti archeologici e dalla lapide Papiria, ai castellieri diventati castelli
di difesa medievale, dai pellegrinaggi del Beato Forziano, alla forte presenza dei frati Girolimini
nel Monastero del Summano e all’Ospizio, dalle cave di pietra dura all’eccezionale sviluppo dei
lanifici e dei villaggi operai, alle fabbriche di birra, all’avvento delle ferrovie, dei ponti: tutto
fedelmente rappresentato, anche quello che non c’è più: palazzi, ville, ferrovie, fabbriche. Ma la
realizzazione di questa importante testimonianza deve trovare sponsor e accettazione.

Il Sindaco Erminio Masero decide che l’opera si deve fare e posizionare in luogo eminente, dove tutti la possano ammirare ed apprezzare.

Albert Uderzo viene riconosciuto “Cittadino Onorario di Piovene Rocchette” in ricordo delle sue
origini e in segno di gratitudine per questo suo prezioso contributo.  

A tutti, soprattutto ai giovani, non resta che ritrovare le radici proprie e dei propri antenati in
maniera scanzonata, certamente piacevole, facendo memoria del passato. Per non dimenticare.
Agostino Pino Toniolo.

dal sito del Comune a cura della redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *