Scelti per voi

La tua vetrina online

Gruppo News

Quotidiano online

iltuonegozionline

Informatica: cosa sappiamo oggi sul bonus internet e pc?

Informatica: cosa sappiamo oggi sul bonus internet e pc?

La scuola ormai è iniziata ma, nonostante ciò, le lezioni a distanza, come lo smart working, ci sono ancora e l’esigenza di un computer e una connessione internet è sempre più impellente.

Si vocifera ormai da mesi sul bonus pc o bonus internet o bonus 500€, ovvero l’ennesimo bonus di questo 2020 in aiuto alle famiglie dopo l’epidemia da coronavirus. In questo caso lo stato cerca di dare la possibilità a tutte le famiglie di ricevere le lezioni a casa e lavorare telematicamente.

Questo bonus però viene dall’Europa, la commissaria alla concorrenza dell’Unione Europea Margrethe Vestager ha ideato questo bonus internet e pc innanzitutto per ridurre il divario digitale in Italia, infatti al momento siamo la 25esima (su 28) nazione nella classifica della digitalizzazione nazionale, le ultime 3 sono Bulgaria, Grecia e Romania.

Secondo il Piano nazionale riforme questo bonus prevede massimo 500€ a famiglia in base al valore ISEE, e fino ad un massimo di 2000 € per le aziende.

Per le famiglie:

  • Bonus Internet da 200€: velocità internet ad al meno 30 Mbps e con un ISEE famigliare massimo di 50 000€
  • Bonus fino a 500€: ovvero 200€ per internet e 300€ per pc/tablet e con un ISEE inferiore a 20 000€

Per le aziende:

  • Bonus 500€: connettività ad almeno 30Mbps
  • Bonus 2000€: per la connettività fino a 1Gbps

Come verrà erogato il bonus internet?

Gli utenti finali ovvero le famiglie dovranno interfacciarsi con i loro operatori, questi ultimi invece dovranno gestire le pratiche attraverso Infratel Italia, una società in-house del Ministero dello Sviluppo Economico e del gruppo Invitalia.

Come verrà erogato il bonus pc?

Il bonus verrà erogato tramite voucher ma va precisato che il bonus non servirà ad acquistare un pc ma ad averne il comodato d’uso.

Ma soprattutto da quando?

Dal 20 settembre il portale Infratel è attivo per gli operatori e le imprese. Per le famiglie invece non è ancora stata detta una data certa anche se ormai il momento è imminente.

Cosa possiamo fare ora?

Contattare il proprio operatore che eroga il servizio internet per maggiori informazioni in merito al bonus internet, per il voucher pc invece non resta che aspettare.

Se non lo avete già fatto, munitevi di certificazione ISEE aggiornata e SPID, essendo queste le due chiavi d’accesso di tutti i bonus erogati dallo stato.

Come al solito per maggiori informazioni potete sempre contattarmi, e per restare sempre aggiornati vi aspetto al prossimo articolo di questa rubrica a tema informatica “Lo sapevi che?”

Autore: Tabassi Othman

Cell:351 9190057

E-mail: info@iltuonegozionline.it

www.iltuonrgozionline.it

Informatica: cosa sappiamo oggi sul bonus internet e pc?

 

Gruppo News

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *