Scelti per voi

La tua vetrina online

Gruppo News

Quotidiano online

free china

Free China: il coraggio di credere

Free China: il coraggio di credere

Storie coraggiose – pubbliredazionale a cura di Stefano Mogentale

VENERDI’ 18 SETTEMBRE 2020 A THIENE AUDITORIUM FONATO

Una storia forte e commovente.

“Spero che questo film cambi il nostro mondo” – Margaret Chew Barringer, fondatrice di AmericanINSIGHT.org

Co-prodotto da NTD Television “Free China – Il coraggio di credere” è un film documentario di Michael Perlman, il pluripremiato regista di “Tibet: al di là della paura”.

 Nel raccontare le coraggiose storie di Jennifer Zeng e Charles Lee, che sono stati perseguitati dal regime cinese per il loro credo spirituale nell’antica pratica di meditazione del Falun Gong, il film rivela le diffuse violazioni dei diritti umani che ancora oggi si registrano in Cina.

Patria di 1,3 miliardi di persone, la Cina è oggi la seconda potenza economica mondiale. Per la sua politica ambientale, economica e del lavoro, per il suo consumo di risorse naturali, ciò che accade in Cina può influenzare in modo significativo il resto del mondo. Pertanto il fatto che la Cina agisca come un soggetto responsabile sulla scena mondiale ha delle profonde implicazioni sull’intero pianeta.

La Cina può diventare una forza del bene solo se si trasforma in una società libera e aperta, in cui il governo si fa responsabile per il suo popolo.

Attraverso questo potente racconto, “Free China – il coraggio di credere” mostra alla gente questo aspetto e fa luce su un importante cambiamento in atto dentro e fuori la Cina per rendere possibile questa trasformazione.

free china

“Spero che questo film cambi il nostro mondo” – Margaret Chew Barringer, fondatrice di AmericanINSIGHT.org

Co-prodotto da NTD Television “Free China – Il coraggio di credere” è un film documentario di Michael Perlman, il pluripremiato regista di “Tibet: al di là della paura”.

 

Gruppo News

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *