Scelti per voi

La tua vetrina online

Gruppo News

Quotidiano online

L’Arte del riposo: Pulizie di primavera, operazione materasso!

Quest’anno è più difficile accorgersene, un po’ per la situazione che stiamo vivendo e un po’ perché fa ancora freddino ma il calendario non mente, la Primavera è arrivata e con lei l’ora di fare una bella pulizia e prepararsi per la nuova stagione.

Una volta ripulita tutta la casa la domanda è sempre la stessa, il materasso? Come fare per igienizzarlo a fondo?

Fortunatamente i materassi moderni sono predisposti con gusci sfoderabili che si possono lavare in lavatrice, i due consigli principali sono:
1 – Controllate bene l’etichetta della fodera con le indicazioni di lavaggio.
2 – Dopo averla lavata evitate di mettere la fodera in asciugatrice perché sono tessuti trapuntati che la maggior parte delle volte si rovinano irrimediabilmente.

Per pulire i materassi che non si possono sfoderare, è sempre buona norma aspirare bene la superficie per togliere lo strato di cellule morte e residui derivanti dalla pelle e dagli indumenti, facile ambiente di proliferazione degli acari che anche se non si vedono, ci sono è garantito e possono essere dannosi per la nostra salute, specialmente per chi è allergico alla polvere.

Per una pulizia più profonda, a mio avviso, piuttosto di utilizzare i prodotti chimici che si trovano in commercio, possiamo tranquillamente contare sulla natura e se guardate bene in casa troverete già tutto quello che vi serve.

Qualche consiglio pratico:
Un prodotto infallibile per igienizzare il materasso in maniera profonda è il semplice bicarbonato. Il bicarbonato di sodio, infatti, può essere utilizzato sia a secco che disciolto in acqua, aiutando concretamente a combattere le antiestetiche macchie che possono essersi create nel tempo. Per il giusto impiego, è consigliabile utilizzarlo a secco, cospargendo il materasso e lasciandolo agire per un giorno interno; oppure scioglierlo in una caraffa d’acqua e, con l’ausilio di uno spruzzino, inumidire leggermente il tutto. In questo modo il materasso risulterà profondamente igienizzato e disinfettato.
Altri validissimi rimedi sono limone e aceto, che combinati insieme contribuiscono a far sparire macchie profonde e radicate. Facilmente reperibile in erboristeria e in negozi specializzati, anche l’olio essenziale di tea tree è perfetto per profumare la superficie del materasso, contribuendo a combattere il ritorno degli acari della polvere.
Fiduciosa che usciremo da questa emergenza, io intanto resto a casa e auguro a noi tutti che finisca presto.

a cura di Simona Matera

|

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *