Scelti per voi

La tua vetrina online

Gruppo News

Quotidiano online

identità gustose rostichef

Identità gustose: ossibuchi di vitello alla milanese

Identità gustose: ossibuchi di vitello alla milanese

Cari amici lettori,
questo è un piatto tipico della tradizione milanese, un piatto rappresentativo che pare risalga addirittura al medioevo. L’ossobuco è una vera delizia di sapori che esplodono in bocca.

Prepararlo non è per nulla complicato, anche per chi non è milanese da generazioni e generazioni. Il suo nome indica proprio il taglio che viene usato, l’osso bucato appunto. La carne tenera intorno e il gustoso midollo al centro dell’osso rendono questa parte una vera squisitezza. Un altro tratto distintivo è l’aggiunta della gremolada, che completa ed esalta il sapore della carne di vitello.
E, come detto, cucinarlo è anche semplice, bastano solo alcuni piccoli accorgimenti, vediamoli insieme.

Eccovi la mia ricetta

INGREDIENTI A VOSTRO PIACERE:
o Ossibuchi
o Sedano
o Carote
o Cipolla
o Limone (buccia)
o Polpa di pomodoro
o Vino bianco
o Olio Evo
o Burro

 Cipolle

 500 gr. di Riso
 800 gr. di Brodo
 3/4 chiodi di garofano

PROCEDIMENTO:
Mettere su una pentola olio e burro e fate rosolare bene gli ossibuchi.
Preparate una gremolada di verdure con la buccia di limone, una volta rosolata la carne cospargete con le verdure e aggiungete la polpa di pomodoro, lasciate cuocere per circa 15 minuti, salate, pepate e alla fine versate il vino bianco, lasciate cuocere per almeno 2 ore a fuoco lento.
 Prendete 5/6 cipolle medie lasciando la pelle, mettetele in una pirofila e copritele con sale grosso, infornate a 180° per 1 ora.
 Scaldate una pentola, metteteci il riso e poi il brodo, una piccola cipolla, 3/4 chiodi di garofano infilzati, coprite e mettete in forno a 180° per circa 15 minuti.
Infine servite gli ossibuchi con le cipolle e il riso pilaf.

VINO DA ABBINARE:
Consiglio un vino rosso strutturato, dal sapore corposo e di buona tannicità come il Cannonau di Sardegna DOC. riserva, firmato cantine di Dolianova.

Vi aspetto il prossimo mese con un’altra succulenta specialità.

a cura di Aliona Doni

Identità gustose: ossibuchi di vitello alla milanese

Gruppo News

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *