Scelti per voi

La tua vetrina online

Gruppo News

Quotidiano online

Thiene volo Roma Tokio

Thiene: Sorvolo di prova al «Ferrarin» per le Frecce Tricolori

Continuano i preparativi per celebrare, con il doveroso risalto e la giusta importanza, il Centenario dell’epica impresa di Arturo Ferrarin, che segnò nel 1920 una pietra miliare nella storia del volo aereo mondiale con la sua trasvolata da Roma a Tokyo.
Protagonisti lunedì 9 marzo – al momento solo per un sorvolo di prova e di verifica tecnica – sono state le mitiche Frecce Tricolori, che stanno preparando la loro attesa e sempre spettacolare partecipazione alla cerimonia conclusiva del 27 settembre prossimo.
«Ospitare le Frecce Tricolori il 27 settembre – commenta l’assessore al Centenario, Giampi Michelusi – è un onore per l’intera città, frutto di un lavoro di squadra che opera da circa un anno per organizzare le celebrazioni della storica impresa di Arturo Ferrarin. Tra le più importanti, ricordo la sinergia che si è sviluppata direttamente con l’Aeronautica Militare, sinonimo di stima reciproca e di grande condivisione di inten-ti.
Soprattutto in questi momenti, l’intero sistema Paese, ha l’obbligo di recuperare l’orgoglio nazionale e l’innata forza di volontà; la PAN, da sempre, trasmette tutti i valori che l’Italia conserva nel proprio DNA».
Spiega Sergio Maron, direttore della manifestazione: «Un MB339 della Pattuglia Acrobatica Nazionale, con il comandante delle Frecce, Ten. Col. Gaetano Farina, e il leader (capo della formazione), Magg. Ste-fano Vit, ha sorvolato nel primo pomeriggio del 9 marzo, per una ventina di minuti, l’Aeroporto «A. Ferra-rin» per predisporre il piano acrobatico che sarà consentito eseguire nei cieli di Thiene. In settembre, in-fatti, – continua Maron – la partecipazione della PAN al Centenario consisterà in un sorvolo acrobatico in cui i dieci velivoli dovranno restare in formazione compatta, pur calamitando, c’è da scommetterci, gli sguardi all’insù dei visitatori, attesi a Thiene numerosissimi per l’evento. L’attenzione che l’Aeronautica Militare ha accordato alle celebrazioni per la trasvolata di Ferrarin – conclude il direttore della manifesta-zione – è molto alta».
A confermare queste parole sono le importanti iniziative fin qui realizzate, come il Corso di Cultura Aero-nautica, che ha coinvolto nello scorso mese di ottobre centinaia di studenti degli istituti superiori di Thie-ne, con una straordinaria partecipazione e un entusiasmo alle stelle, e la cerimonia ufficiale del 14 feb-braio scorso all’Aeroporto di Centocelle, esattamente dal campo d’aviazione da cui Ferrarin decollò un se-colo fa, in solenne momento istituzionale voluto e presieduto dal Capo di Stato Maggiore dell’Aeronautica Militare, gen. S.A. Alberto Rosso, assieme all’ambasciatore del Giappone, ai discendenti degli aviatori e ai rappresentanti di istituzioni, nonché dell’Amministrazione Comunale di Thiene, nella persona dell’Assessore Giampi Michelusi, accompagnato dal Presidente della soc. Aeroporto di Thiene, Giovanni Gasparotto e dallo storico Luigino Caliaro e da alcuni componenti dell’Associazione Roma Tokyo Hangar Museum.

Assessore Giampi Michelusi

 

a cura del Comune di Thiene

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *