Scelti per voi

La tua vetrina online

Gruppo News

Quotidiano online

croce rossa thiene

Croce Rossa Thienese: Gianni

Croce Rossa Thienese: Gianni

Per Gianni la divisa di Croce Rossa era una seconda pelle. E quindi non la portava: era parte di lui. Praticamente ogni giorno, da 17 anni a questa parte.

Abbiamo avuto la fortuna di lavorare fianco a fianco con lui, condividendo momenti di gioia, come le cene, le gite o gli incontri conviviali, ma anche situazioni critiche e particolarmente delicate, come le uscite al 118 o in occasione delle emergenze di protezione civile, per le quali lui – del resto come in ogni altra attività – rispondeva sempre presente.

Non ha mai preteso un grazie per tutto quello che ha fatto in Croce Rossa. L’unica cortesia che chiedeva, a fronte del suo consistente impegno, era quella di venire inserito come barelliere in campo nelle partite casalinghe del Vicenza Calcio. Mettersi in servizio come premio per fare servizio.

Non ha mai desiderato incarichi di responsabilità all’interno della Croce Rossa. Non si riteneva un leader. Lui preferiva lavorare, seguire una linea ed impegnarsi fino in fondo. Ci diceva: “Mi a fare el leader??? No… no, méttame autista!!!”     Ma si sbagliava!!!!!!

Lui era un leader, per tutti noi, e per tutti quelli che hanno avuto l’onore di conoscerlo nella nostra meravigliosa Associazione. Era un leader con l’esempio, era un leader con l’impegno, era un leader anche quando, con il suo modo a volte brusco e diretto, segnalava cosa, secondo lui, doveva essere migliorato.

Ora non solo la Croce Rossa di Thiene e di tutta la provincia lo sta piangendo. Mancherà a Jesolo, dove ha prestato servizio in occasione dell’emergenza migranti anche come cuoco, mancherà in tantissimi Comitati d’Italia, dove ha lasciato amicizie fraterne nate durante le missioni in occasione delle calamità naturali, mancherà anche in tantissime località, dove, pur in vacanza, ha prestato servizio in estensione con la locale Croce Rossa.

Il nostro pensiero ora va a tutta la sua famiglia, alla moglie Cecilia, al figlio Nicola e a tutti i suoi cari: vi ringraziamo infinitamente per averci donato del tempo con Gianni. Questo tempo è stato destinato ad alleviare sofferenze, a generare conforto, ad aiutare la popolazione indigente del nostro territorio e, non da ultimo, a fortificare il nostro gruppo.

Vi siamo infinitamente grati e vogliamo rivolgere a tutti voi una preghiera in questo momento di profondo dolore. La grandezza di Gianni è la grandezza della sua famiglia, e siamo sicuri che da lassù lui vi proteggerà, così come veglierà su tutti noi volontari ogniqualvolta saremo chiamati ad espletare un servizio.

Grazie Gianni, grazie per tutto quello che hai fatto. Per noi sarai sempre un magnifico esempio da seguire.

Ciao, fai buon viaggio, amico nostro!

a cura di Nicola Maragnin

Delegato Sviluppo e Comunicazione

Croce Rossa Italiana

Comitato di Thiene

Croce Rossa Thienese - Gianni

Croce Rossa Thienese: Gianni

Gruppo News

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *