Scelti per voi

La tua vetrina online

Gruppo News

Quotidiano online

Thiene: al via i lavori antisismici alla scuola “A. Ferrarin”

Opere Pubbliche: al via i lavori antisismici alla scuola “A. Ferrarin”

Al via i lavori per il miglioramento antisismico dell’edificio che ospita la Scuola Media “A. Ferrarin” .

“Continua la nostra azione di messa in sicurezza degli edifici scolastici – è il commento di Andrea Zorzan, Assessore ai Lavori Pubblici – . Tutto si potrà dire del nostro impegno amministrativo, ma di certo non si potrà negare l’assoluto impegno collegato all’edilizia scolastica cittadina.

Questo nuovo intervento lo dimostra nuovamente. Dopo le “Bassani” tocca alle “Ferrarin” essere oggetto di manutenzione antisismica. Dare luoghi sicuri e confortevoli ai giovani studenti è un dovere a cui non ci vogliamo sottrarre. Sarà un cantiere lungo che porterà con sé la necessità di un anno di disagio dovendo spostare le attività scolastiche in altro edificio, ma sono certo che alunni, genitori e operatori della scuola sapranno ben gestire questa situazione, consapevoli che stiamo lavorando per un futuro più sicuro. Studenti e formazione sono alle basi del futuro della città e del territorio: per questo lavoriamo con passione e attenzione”.

Si comincerà con la palestra, con la previsione di ultimarla per l’autunno e renderla così fruibile sia agli studenti delle “Ferrarin”, che svolgeranno il prossimo anno scolastico nelle aule dell’ex Agenzia delle Entrate in via Vanzetti, sia alle associazioni che la utilizzano per le loro attività sportive in orario pomeridiano.

Risalente agli anni ’60 del secolo scorso, la Scuola media “A. Ferrarin” accoglie oggi oltre 300 studenti ed è un immobile strategico nel piano di riorganizzazione dell’edilizia scolastica al quale sta lavorando con impegno l’Amministrazione Casarotto.

Il Comune l’ha acquistata nel 2018 dalla Provincia per 2milioni e 200mila euro per cofinanziare, in tal modo, il completamento del Liceo a cura della Provincia stessa, operazione, questa, lungamente attesa ed entrata nel vivo con la gara di affidamento dei lavori che vale 4 milioni e mezzo di euro.

L’intervento di miglioramento sismico richiederà un investimento di oltre 900 mila euro, di cui 450 mila coperti dal contributo che il Ministero dell’Istruzione aveva concesso al Comune a suo tempo per la creazione del polo unico delle scuole medie Ferrarin-Bassani, progetto avviato nel 2014 e poi accantonato per il nuovo sopraggiunto accordo con la Provincia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *