Scelti per voi

La tua vetrina online

Gruppo News

Quotidiano online

croce rossa thiene

Croce Rossa Thienese: Un Volontariato essenziale per la città

Croce Rossa Thienese: Un Volontariato essenziale per la città

Prosegue anche quest’anno l’importante azione di aiuto alla popolazione bisognosa, da parte della Croce Rossa Italiana Comitato di Thiene.

Sempre in prima linea per alleviare le sofferenze non solo di carattere sanitario, ma anche quelle sociali, anche la dinamica realtà cittadina guidata dall’avvocato Andrea Bortolotto, può contare su un affiatato gruppo di volontarie e volontari dell’Area 2 (Supporto ed inclusione sociale) in grado di promuovere eventi a scopo benefico, oltre che a distribuire aiuti umanitari negli sportelli aperti il lunedì pomeriggio nella sede di Via Boldrini 1.

Ed è così che è ritornata puntuale la “Cena della Croce Rossa” che quest’anno si è svolta nel Castello Colleoni a Thiene nella serata di venerdì 24 maggio. Il ricavato dell’evento è stato devoluto anche in questa occasione interamente a favore delle attività assistenziali della CRI di Thiene.

Sono circa 90 le famiglie nel territorio che ricevono aiuti dal sodalizio thienese per un totale di 360 persone e di sicuro la difficile situazione economica fa pensare, purtroppo, che anche nel corso di questo 2019 il numero possa aumentare.

“Cerchiamo di stare vicino a questi nuclei familiari distribuendo generi di prima necessità ed altre forme di aiuto – afferma la Delegata delle Volontarie di Area 2, Nadia Dalla Costa,  – ma le nostre forze da sole non bastano: c’è bisogno di un sostegno concreto ed anche aderire ad un piacevole momento conviviale può rappresentare un segnale importante”.

a cura del direttore Valerio Bassotto

Croce Rossa Thienese Croce Rossa Thienese Croce Rossa Thienese Croce Rossa Thienese Croce Rossa Thienese

Croce Rossa Thienese: Un Volontariato essenziale per la città

“Cerchiamo di stare vicino a questi nuclei familiari distribuendo generi di prima necessità ed altre forme di aiuto – afferma la Delegata delle Volontarie di Area 2, Nadia Dalla Costa,  – ma le nostre forze da sole non bastano: c’è bisogno di un sostegno concreto ed anche aderire ad un piacevole momento conviviale può rappresentare un segnale importante”.

Gruppo News

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *